Addio a Carlo Delle Piane – L’attore reso immortale da Pupi Avati

24/08/2019

CONDIVIDI

Addio ad un protagonista assoluto del cinema italiano e internazionale

Addio a Carlo Delle Piane. Il celebre attore è morto a Roma all’età di 83 anni.

Delle Piane , nel corso di una grandissima carriera, ha lavorato con i più importanti registi e attori del panorama cinematografico italiano: da Alberto Sordi ad Aldo Fabrizi, da Totò a Vittorio De Sica. Da Polanski a Mario Monicelli. Poi una lunga e fortunatissima collaborazione con il grande regista Pupi Avati.

110 film all’attivo (almeno 15 con la regia dell’amico Pupi Avati), Delle Piane prese parte alle prime riprese alla tenera età di 12 anni, celebrando lo scorso anno i 70 anni di carriera.

“Ero alle medie al Pio XI di Roma e lì arrivarono gli assistenti del regista Duilio Coletti che cercavano tra gli alunni i ragazzi per il film Cuore. Io, che ero sempre all’ultimo banco e non andavo troppo bene a scuola, non capivo chi fossero, pensavo che stessero per interrogarmi e quasi mi nascondevo. Ma fui scelto, anche se allora sembravo un extraterrestre piccolo e con le gambe sottili sottili. Da allora mi ritrovai a lavorare con grandi artisti, ma non davo loro importanza, per me il cinema era un modo per non andare a scuola e mettermi qualche soldo in tasca” – ha raccontato l’attore.

Addio ad un protagonista assoluto del cinema italiano e internazionale.

Leggi anche

16/02/2020

Torinese di 20 anni muore di anoressia – L’accusa dei genitori “Lo Stato ci ha abbandonato”

La denuncia dei genitori di Lorenzo Seminatore è durissima: “Non ci sono in Italia strutture pubbliche […]

leggi tutto...

16/02/2020

Al via una raffica di cantieri in città – E da domani passerella olimpica dimezzata

Il Comune di Torino informa che in questi giorni diverse strade, passerelle, viadotti e sottopassi cittadini […]

leggi tutto...

16/02/2020

Sbanda con l’auto e si schianta contro il guard rail – Muore una donna di 46 anni

Ancora un tragico incidente lungo le strade del Torinese: alle 3 di questa notte, domenica 16 […]

leggi tutto...