Ai funerali di Bea anche la sindaca Appendino – Nosiglia “La vita è un mistero profondo”

17/02/2018

CONDIVIDI

"Di fronte alla morte di persone innocenti non abbiamo risposte umane credibili, ci può sorreggere solo la fede nel Signore" - Così ha detto Nosiglia

Si è svolto stamattina a Torino il funerale di Beatrice, presente la sindaca Chiara Appendino e i compagni di scuola della bimba, che hanno portato in mano una rosa bianca.

Bea era stata colpita da una malattia rara che l’aveva paralizzata a causa di un’anomala calcificazione delle ossa ed è deceduta pochi giorni fa all’Ospedale Regina Margherita.

Durante i funerali, celebrati questa mattina nella chiesa del Santo Volto di via Val della Torre è stato letto anche un messaggio dell’Arcivescovo Cesare Nosiglia, rivolto alla piccola:

La scomparsa di questa bambina, la sua malattia rara ricordano a tutti noi che la vita è un mistero profondo; e che di fronte alla sofferenza e alla morte di persone innocenti non abbiamo risposte umane credibili, ma ci può sorreggere solo la fede nel Signore e nella sua parola di vita.

La breve esistenza di Bea – ha aggiunto l’Arcivescovo -” la sua storia travagliata hanno suscitato, a Torino e in tutto il mondo, solidarietà e attenzione; hanno provocato tanta gente a pregare, e a compiere gesti concreti di carità“.

Leggi anche

22/03/2019

Ancora roghi e devastazione – Brucia una riserva naturale, fiamme alte dieci metri

E’ ancora emergenza incendi in queste ore: fiamme alte una decina di metri stanno distruggendo la […]

leggi tutto...

22/03/2019

Valore immobili a Torino– Crolla prezzo case a Madonna di Campagna e Lucento. Male anche San Salvario

Nel 2018 è aumentato il numero del le zone con differenze in termini di valori percentuale […]

leggi tutto...

22/03/2019

Allarme siccità nei campi – In grave crisi grano, orzo e foraggio

La lunga assenza di piogge è ormai un incubo per i campi piemontesi. L’allarme siccità continua: […]

leggi tutto...