Allarme smog: 9 giorni consecutivi oltre 50 mcg, verso il blocco degli Euro 5 a Torino

07/01/2020

CONDIVIDI

Si va verso il blocco degli Euro 5

Allarme smog in città: a Torino si va verso il livello ‘rosso’ , come previsto nel momento in cui si raggiungono i 10 giorni consecutivi con una concentrazione di Pm10 oltre 50 microgrammi al metro cubo.
La serie è arrivata a 9 giorni, con picchi rilevanti alla stazione Torino Rebaudengo: ben 102 mcg registrati il giorno di Capodanno.

La decisione definitiva per Torino e provincia sarà presa martedì mattina e il provvedimento andrebbe in vigore da mercoledì 8 gennaio: con il rosso le limitazioni al traffico sono estese anche ai diesel Euro 5 immatricolati prima dell’1 gennaio 2013.
Il blocco totale degli Euro 5 è invece previsto dopo 20 giorni di superamento consecutivo del valore di 50 mcg.
Ma le previsioni meteo dicono che le speranze di un cambiamento della situazione sono ridotte al lumicino. Secondo Smi, Società Meteorologica Italiana,  il blocco anticiclonico potrebbe persino resistere per tutto il mese di gennaio.
Per quanto riguarda le temperature, Arpa prevede un abbassamento delle minime su Torino e provincia in pianura (si arriverà a 8-9 gradi). Cielo nuvoloso per domani, martedì 7 gennaio, ma niente piogge.

Leggi anche

18/01/2020

“Il Monviso è a rischio crollo” – Paura per il drammatico annuncio

Il sopralluogo effettuato dai geologi dell’Arpa ha portato al drammatico annuncio. Le preoccupazioni sono aumentate dopo […]

leggi tutto...

18/01/2020

Troppe aggressioni negli ospedali di Torino – Arriva la vigilanza armata

Vigilantes armati, posizionati negli ospedali torinesi dal primo febbraio per scongiurare nuovi episodi di violenza. E’ […]

leggi tutto...

18/01/2020

Trapianto di organi – Torino è la città dei record

Trapianto di organi: è record italiano per il nostro territorio. Il Piemonte è la regione leader […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy