Allerta meteo – In Piemonte apre sala Protezione Civile, possibili frane o esondazioni

29/10/2018

CONDIVIDI

La Protezione civile continua la sua intensa attività di monitoraggio

Resterà attiva anche nelle prossime ore la sa sala operativa della Protezione Civile, aperta dalla Regione Piemonte fino al termine dell’ondata di maltempo che continuerà in questi giorni.

Una decisione che segue l’emissione del bollettino dalla Regione e che dispone l’allerta arancione a causa di forti piogge e raffiche di vento nelle zone a nord, Toce, Chiusella, Cervo, Valsesia, e sud-est: Belbo, Bormida e Scrivia.

Allerta gialla invece per  il resto del Piemonte.
E’ attivata dunque la fase operativa di preallarme per il rischio frane ed esondazioni. L’Ansa informa che sono attivi nella zona del Novarese due Centri Operativi Comunali che fino a questo momento non hanno segnalato criticità.

La Protezione civile continua nella sua attività di monitoraggio della situazione ed è attivata in regione anche nella sua componente volontaristica.

Leggi anche

15/11/2018

Torino, prima città ‘Drone-sorvegliata’ in Italia – Monitoraggio capillare per aumentare la sicurezza

La questione sicurezza è sempre di primaria importanza a Torino. In alcuni quartieri, presi d’assalto da […]

leggi tutto...

15/11/2018

Temperature in picchiata nel week-end. 10 gradi in meno nel basso Torinese e nel Cuneese

Le correnti fredde stanno per entrare in Piemonte: l’aria invernale ormai è alle porte e dopo […]

leggi tutto...

15/11/2018

Inchiodato il piromane degli autobus – “Non mi facevano salire senza biglietto”

Al termine dell’interrogatorio di stamattina condotto dai carabinieri di Venaria, il 50enne sospettato di aver appicato […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy