Altro che argenteria, erano vere e proprie patacche – Sequestrati migliaia di articoli nei negozi di Torino

11/01/2019

CONDIVIDI

Fra questi anche gioielli che avrebbero potuto rivelarsi pericolosi per la salute

Falso argento per oltre tre tonnellate di’pezzi’, fra vassoi, candelabri, bicchieri, coppe e gioielli.
L’intervento della Guardia di Finanza ha portato al sequestro di migliaia di articoli composti in ferro, rame e nichel, spacciato per argento in diverse attività commerciali di Torino. Fra questi anche gioielli che a contatto con la pelle, avrebbero potuto rivelarsi pericolosi per la salute.

Denunciati sedici imprenditori, di origine cinese e marocchina.
Il materiale in falso argento, secondo le ricostruzioni della Finanza di Torino, a seguito delle indagini coordinate dal Pool Tutela del Consumatore della locale Procura della Repubblica, veniva importato in Italia clandestinamente da Belgio e Francia con carichi di copertura.
Per evitare i controlli venivano inoltre impiegati mezzi leggeri.

Il materiale sequestrato dai baschi verdi ha un valore di circa un milione di euro.

Leggi anche

24/05/2019

Volerà ancora la mongolfiera di Torino “Siamo ottimisti, la renderemo ancora più bella”

Forse la mongolfiera di Borgo Dora non dirà il suo addio definitivo a Torino, come ormai […]

leggi tutto...

24/05/2019

Investita costretta a partorire – La neonata ha aperto gli occhi “Segnali di miglioramento”

Le notizie dall’ospedale Sant’Anna di Torino si possono considerare positive, ma per una quadro più chiaro […]

leggi tutto...

24/05/2019

Bimbo morto all’ospedale – I genitori indagati per infanticidio

Non sembra reggere la versione data dalla madre e il compagno sulla caduta dal letto che […]

leggi tutto...