Ancora dramma della povertà – Giovane clochard morto di freddo alla periferia di Torino

05/01/2020

CONDIVIDI

Un passante ha scoperto il corpo

E’ morto per il freddo un uomo di 36 anni, senzatetto di origine greca, Ropeinos Capyfarros. E’ stato identificato dai carabinieri di Grugliasco , in un campo alla periferia della città, in mezzo alle fabbriche, nella zona industriale di strada del Portone.
L’uomo era avvolto in un piumone, ma questo non è bastato per superare una notte dalle temperature rigidissime.
E’ stato trovato con addosso solo una tuta, i guanti e un paio di scarponcini.
Dormiva senza un riparo, con un nylon a isolarlo dal terreno.

E’stato un settantenne di origine torinese a scoprire il corpo. Sul posto il medico legale: dalle analisi non risultano segni di violenze. L’uomo è deceduto per cause naturali, accelerate dall’assideramento.

Leggi anche

20/01/2020

Torino – Un gallo sveglia il quartiere alle 4,30 – “Un disastro continuo”, i residenti vogliono cacciarlo

L’aria bucolica è apprezzata ma fino ad un certo punto dagli abitanti del quartiere di Pozzo […]

leggi tutto...

20/01/2020

Ancora scosse di terremoto in Piemonte – La situazione

Dopo il terremoto di ieri, nuove scosse sono state rilevate nella giornata di oggi, lunedì 20 […]

leggi tutto...

20/01/2020

Migliora l’aria a Torino – Stop alle misure d’emergenza per il traffico

La pioggia e il vento degli ultimi giorni hanno ripulito l’aria dallo smog. La presenza di […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy