Appendino- commercianti è scontro totale – La sindaca “Priorità è difesa dell’ambiente”

06/07/2019

CONDIVIDI

"Annunciamo la rottura totale con questa amministrazione", dichiara la presidente di Ascom

E’ ancora scontro acceso sulla nuova Ztl fra i commercianti e la sindaca Chiara Appendino. L’associazione commercianti definisce ‘totale’ la rottura con l’Amministrazione, secondo le parole della presidente di Ascom Torino Maria Luisa Coppa al termine dell’ultimo incontro con prima cittadina:
“Annunciamo la rottura totale con questa amministrazione, che non si muove di una virgola – ha dichiarato all’Ansa Coppa – “A nome delle nostre imprese siamo indignati, non hanno preso in considerazione le esigenze delle nostre imprese e a un centro già deserto aggiungono il ticket d’ingresso quindi significa una città compromessa”.
Quindi il presidente di Confesercenti Torino Giancarlo Banchieri ha aggiunto: “Il motivo è sicuramente fare cassa sulle spalle dei torinesi, non è ambientale. Chiediamo alle forze di opposizione di incontrarci e aiutarci a fermare questo progetto. Siamo contro quella che è solo una tassa”.

Alle dichiarazioni di Coppa e Bianchieri ha risposto poco dopo Chiara Appendino:
“Siamo disponibili a dialogare con tutti e la nostra porta rimane sempre aperta, posso comprendere che queste proposte possano essere considerate non sufficienti o che non soddisfacenti ma non accetto che si dica che non abbiamo fatto proposte o che Torino è una città morta. Le nuove proposte che abbiamo presentato – ha aggiunto – rappresentano un passo avanti a tutela delle attività commerciali e per una maggiore vivibilità del centro per tutti. Abbiamo una priorità politica che è la tutela dell’ambiente e la salute e su questo siamo stati chiari fin dal primo giorno, cosi come abbiamo sempre detto, anche alle associazioni dei commercianti, che ci saremmo mossi nel perimetro della delibera che avevamo approvato”.

Leggi anche

16/07/2019

Seminarono il panico a Torino con rapine a mano armata – Coppia di delinquenti accusati di altri colpi

I carabinieri della Stazione Torino La Falchera hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare a carico di […]

leggi tutto...

16/07/2019

8 Gallery ancora più grande – Restyling del ‘colosso’ da 7 milioni di visitatori l’anno

I lavori di restyling renderanno ancora più grande l’8 Gallery, un colosso del commercio a Torino […]

leggi tutto...

16/07/2019

Armi neonazi – Salvini choc: “Volevano uccidermi’

Dopo il sequestro delle armi a gruppi neonazisti del Nord Italia compiuto dalla Digos di Torino, […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy