Armato di forbici e vestito con un body girava per la città – Folle aggredisce poliziotti

15/11/2018

CONDIVIDI

Il folle ha anche danneggiato l'auto della Polizia mentre veniva trasferito in Questura

Al Numero Unico di Emergenza sono arrivate ripetute segnalazioni relative ad un soggetto molesto che camminava in strada con atteggiamenti che hanno intimorito i passanti.
Gli agenti della Squadra Volante e del Commissariato “Barriera Nizza”, in servizio di volante, si sono immediatamente recati in corso Scoplis dove hanno incrociato un uomo di origini bulgare in evidente stato di alterazione psico-fisica. L’uomo era vestito vestito solo di un body e brandiva un paio di forbici da elettricista.

Dopo una serie di gravi insulti nei confronti dei poliziotti improvvisamente si è scagliato contro gli agenti, tentando di colpirli con calci e pugni.

Il folle è stato bloccato e arrestato per i reati di resistenza, violenza a Pubblico Ufficiale e danneggiamento aggravato, avendo inoltre arrecato danni all’autovettura di servizio durante il trasferimento in Questura.

L’uomo è stato anche denunciato per minacce aggravate ed oltraggio a pubblico ufficiale.
Da ulteriori accertamenti è emerso che lo straniero, a metà ottobre, era stato arrestato per gli stessi reati ed a seguito di udienza di convalida era stato sottoposto alla misura dell’Obbligo di presentazione quotidiana alla Polizia Giudiziaria.

Leggi anche

21/03/2019

Dopo l’aggressione razzista più di mille persone in piazza a Torino “Restiamo umani”

Prese a calci e pugni sul 59 barrato diretto alle Vallette. Il gravissimo episodio a sfondo […]

leggi tutto...

21/03/2019

‘Beccati’ mentre sfilano il portafoglio sul bus ad un’anziana – 4 romeni processati per direttissima

Sono stati arrestati in flagranza di reato 4 romeni, sorpresi a sfilare il portafoglio dalla borsa […]

leggi tutto...

21/03/2019

Il caso – Locali Murazzi e Valentino abbandonati, ingenti perdite del Comune – Esposto alla Corte dei Conti per danno erariale

“Lasciare in stato di abbandono decine di immobili pubblici, rinunciare all’incasso dei canoni di locazione, permettere […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy