Arresto con inseguimento al Parco del Valentino – Fermati altri due pusher

10/10/2018

CONDIVIDI

Nuovo intervento della polizia al parco del Valentino

Doppio arresto al Parco del Valentino: due cittadini stranieri, un nigeriano di 43 anni e un egiziano di 20, sono stati fermati dagli agenti della Squadra Volante al Parco del Valentino per spaccio di sostanza stupefacente.
Il nigeriano è stato notato all’interno del parco nei pressi della collinetta mentre stava smerciando droga.

L’uomo, alla vista degli agenti, non ha perso tempo e si è dato alla fuga, correndo sul prato e uscendo dal parco. Dopo aver oltrepassato corso Massimo D’Azeglio è stato fermato in via Berthollet. Durante le fasi dell’arresto, l’uomo ha ancora opposto resistenza agli agenti, motivo per cui, una volta finalmente ammanettato, gli è stato contestato anche questo reato. Con sé aveva alcune dosi di stupefacente.

Identica sorte per il cittadino egiziano, anch’egli colto in flagrante mentre vendeva droga ad un cliente. Il 20enne è stato notato mentre prelevava un involucro da un sacchetto nascosto nelle foglie sotto una siepe.

Poco dopo è arrivato il cliente, anch’egli un ragazzo, con il quale c’è stato uno scambio, al termine del quale sono intervenuti gli agenti che hanno fermato entrambe le persone coinvolte nella cessione. In questo secondo caso la fuga dell’egiziano è stata ancora più breve, bloccato dagli agenti
Il giovane pusher è stato trovato in possesso di circa 800 euro in contanti.
I poliziotti hanno anche rinvenuto una cinquantina di grammi di stupefacente nascosti nelle foglie sotto la siepe.

Leggi anche

17/07/2019

Il pusher sale al volo sul taxi e tenta la fuga- Inseguito in centro a Torino

In taxi con 20 dosi di sostanza stupefacente: per questo motivo è stato arrestato un giovane […]

leggi tutto...

17/07/2019

Il M5S perde un altro pezzo – La consigliera Pollicino passa al Gruppo Misto

Dopo l’ultimatum lanciato ai suoi da Chiara Appendino in Sala Rossa, in seguito alla decisione di […]

leggi tutto...

17/07/2019

Un robot per combattere il cancro – Intervento ad alta tecnologia perfettamente riuscito a Torino

La nuova sfida dell’Istituto IRCCS di Candiolo (Torino), una struttura all’avanguardia, è puntare su una chirurgia […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy