Attacco razzista in stazione – Individuato e denunciato un aggressore

26/12/2018

CONDIVIDI

Il ragazzo aveva raccontato di essere stato preso a pugni e ferito anche con un bicchiere di vetro

Insieme a quattro amici si era scagliato lo scorso 21 dicembre contro un ragazzo di vent’anni di origine senegalese, calciatore dilettante.
L’aggressione era avvenuta nei pressi della stazione di Avigliana in provincia di Torino e la vittima Papa Bassirou Tine, calciatore nel San Maurizio Canavese e residente in Val di Susa, aveva presentato denuncia ai carabinieri.

Ai militari e su un messaggio postato sulla sua pagina facebook il ragazzo aveva raccontato di essere stato preso a pugni e ferito anche con un bicchiere di vetro, mentre il gruppo di giovani gli gridava “negro di m. tornatene a casa”.
Uno dei componenti della banda è stata individuato e denunciato dai carabinieri: si tratta di un minorenne di 17 anni, accusato di lesioni aggravate dalla discriminazione razziale, etnica e religiosa, furto e porto abusivo di armi e strumenti atti a offendere.

Leggi anche

20/02/2019

A folle velocita era riuscito a scappare dalla Polizia. Rintracciato il rapinatore di Rolex che colpiva a Torino

La Polizia di Stato di Torino ha dato esecuzione all’Ordinanza di Applicazione della Misura Cautelare della […]

leggi tutto...

20/02/2019

Truffe on-line su Subito.it e Kijiji.it –Numerose denunce e l’allarme lanciato dai carabinieri

Subito e Kijiji sono alcuni dei più frequentati siti di annunci online italiani. Offrono la possibilità […]

leggi tutto...

20/02/2019

‘Vecchia’ stazione di Porta Susa addio, ceduta per 6 milioni di euro- Al suo posto hotel e attività commerciali

E’ stata ceduta, per 6 milioni e 405 mila euro, l’ex stazione ferroviaria di Porta Susa, […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy