Attacco razzista in stazione – Individuato e denunciato un aggressore

26/12/2018

CONDIVIDI

Il ragazzo aveva raccontato di essere stato preso a pugni e ferito anche con un bicchiere di vetro

Insieme a quattro amici si era scagliato lo scorso 21 dicembre contro un ragazzo di vent’anni di origine senegalese, calciatore dilettante.
L’aggressione era avvenuta nei pressi della stazione di Avigliana in provincia di Torino e la vittima Papa Bassirou Tine, calciatore nel San Maurizio Canavese e residente in Val di Susa, aveva presentato denuncia ai carabinieri.

Ai militari e su un messaggio postato sulla sua pagina facebook il ragazzo aveva raccontato di essere stato preso a pugni e ferito anche con un bicchiere di vetro, mentre il gruppo di giovani gli gridava “negro di m. tornatene a casa”.
Uno dei componenti della banda è stata individuato e denunciato dai carabinieri: si tratta di un minorenne di 17 anni, accusato di lesioni aggravate dalla discriminazione razziale, etnica e religiosa, furto e porto abusivo di armi e strumenti atti a offendere.

Leggi anche

22/04/2019

Urla ‘Allak Akbar’, poi si scaglia contro la Polizia a Torino – Africano aveva 2 provvedimenti di espulsione

Ha gridato ‘Allah Akbar’, poi si è scagliato contro due agenti con una spranga di ferro. […]

leggi tutto...

21/04/2019

Apoteosi Fognini – Vittoria storica (da infortunato) al torneo di Montecarlo: applausi all’atleta azzurro

Trionfo eroico e storico di Fabio Fognini. E’ la prima volta che un italiano vince un […]

leggi tutto...

21/04/2019

In arrivo una pioggia di sabbia rossa dal Sahara – Le previsioni per Pasquetta e il 25 Aprile

In arrivo piogge su tutta la regione nelle prossime ore, ma la Pasquetta dovrebbe essere risparmiata […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy