Baby Gang picchia a sangue un negoziante perché li aveva rimproverati

21/08/2019

CONDIVIDI

L'assalto mentre festeggiavano un compleanno

Due gemelli che stavano festeggiando il sedicesimo compleanno hanno colpito violentemente un negoziante di 41 anni, colpevole di averli rimproverati pochi giorni prima ,perché facevano troppo rumore fuori dal suo locale.

I gemelli hanno lasciato passare un po’ di tempo. Poi nel giorno del loro sedicesimo compleanno hanno messo in atto la loro vendetta, spalleggiati da un altro diciassettenne e un sedicenne di origini albanesi.

La brutale aggressione è avvenuta in piazza Martiri della Libertà a Casale Monferrato, nell’Alessandrino. Poco dopo la mezzanotte hanno sorpreso in strada (e alle spalle) il negoziante che stava camminando tra le vie della città: almeno due minuti di botte, l’uomo è stato pestato a sangue, al volto e alle braccia. Anche quando il negoziante è andato a terra è stato ripetutamente colpito.

Alcuni ragazzi che passavano da quelle parti hanno visto la scena e hanno chiamato la polizia che ha soccorso l’uomo e portato all’ospedale di Casale Monferrato. Alla vittima è stato riscontrato un trauma cranico, con una ferita al sopracciglio e la frattura delle costole.

Grazie ad alcune testimonianze che indicavano l’abbigliamento dei bulli, gli agenti, intorno alle 2 di notte, hanno trovato due ragazzi che corrispondevano alla descrizione.

La vittima ha successivamente riconosciuto il 17enne, il più violento tra i quattro nel pestaggio.

Leggi anche

20/09/2019

Scatenarono la guerriglia a Torino – Anarchici fermati dalla Digos in tutta Italia

Dall’alba di oggi, venerdì 20 settembre, sono in corso di esecuzione da parte della Digos 14 […]

leggi tutto...

20/09/2019

Nomade bruciò vive due bambine – Condannato all’ergastolo

Si era rifugiato in un campo rom alle porte di Torino, dopo aver dato fuoco, lanciando […]

leggi tutto...

15/09/2019

Tragico incidente in corso Unione – Ragazzo travolto da una Panda, muore all’ospedale

Tragico incidente questa notte, intorno all’1.10 in corso Unione Sovietica, a Torino. Mattia Attademo, centauro di […]

leggi tutto...