Bimba di 13 mesi ingoia forcina – Secondo salvataggio al Regina Margherita

CONDIVIDI

Secondo caso di intervento in endoscopia a Torino in pochi giorni. E ancora una volta una bimba è stata salvata nel reparto di rianimazione della struttura torinese.
Dopo il caso di tre giorni fa della bimba che aveva ingoiato una pila, ieri, una bambina di 13 mesi è stata trasportata all’ospedale Regina Margherita di Torino con una forcina nello stomaco.

In questo secondo caso la forcina è stata estratta con un intervento non invasivo. La piccola è stata quindi trasferita nel reparto di Rianimazione:fortunatamente, secondo le comunicazioni dell’ospedale le sue condizioni sono in via di sta miglioramento.

La bimba di 14 mesi a cui era stata estratta pochi giorni fa una pila rimasta nell’esofago si trova ancora in prognosi riservata all’ospedale infantile di Torino, dopo l’intervento in endoscopia perfettamente riuscito.

Leggi anche

14/11/2018

Geometra ucciso a colpi di arma da fuoco dal Novantenne – La raccolta fondi per la famiglia continua

Il tragico episodio è avvenuto la mattina di venerdì 9 novembre 2018, quando Marco Massano, geometra […]

leggi tutto...

14/11/2018

Tav, M5S all’attacco – “Pd e Forza Italia uniti, dicano come prenderanno i soldi dei piemontesi”

Dopo la proposta del consiglio regionale del Piemonte che, nel caso in cui il Governo volesse […]

leggi tutto...

14/11/2018

Tav – “Il Piemonte vuole gestire l’opera se il governo intende abbandonarla”

La Regione Piemonte ha chiesto di acquisire la partnership nella società per la costruzione della Tav, […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy