Bonucci si scusa per il “tradimento” – Scoppia la pace con i tifosi?

27/08/2018

CONDIVIDI

Prolungato saluto a fine gara fra Bonucci e i tifosi bianconeri

Segnali di pace fra Leonardo Bonucci e la tifoseria bianconera.

Il difensore ha fatto quest’estate il suo ritorno alla Juventus fra mille polemiche, dopo una sola stagione passata al Milan, dove era arrivato come pilastro della rinascita milanista.
Ma il progetto è andato in fumo in pochi mesi, con il cambio ai vertici della società rossonera e il ritorno di Leo alla Juventus, nell’ambito di una trattativa che ha portato a Milano il promettente Caldara.

L’affare ha fatto storcere il naso a numerosi tifosi juventini, piuttosto freddi dopo l’arrivo del difensore che con Chiellini aveva formato una delle coppie più forti e importanti nella storia bianconera (e italiana).
Ma i segnali di distensione fra Leo e il pubblico sono arrivati al termine di Juventus- Lazio, gara vinta senza particolari problemi dai padroni di casa per 2-0.
Al termine della gara c’è stata la tradizionale corsa della vittoria per i giocatori juventini, sotto la Curva Sud.

Bonucci è rimasto più tempo dei compagni, sotto il settore più caldo del tifo juventino e ha fatto un gesto che non è sfuggito a gran parte dei supporters: le mani giunte, come a volersi scusare, poi gli applausi del giocatore all’indirizzo della Curva.

Un gesto che ha ricevuto a sua volta gli applausi dei tifosi, che hanno apprezzato l’iniziativa del ‘figliol prodigo’, tornato alla casa madre.

E’ stato emozionante e bello tornare allo Stadium. Era importante vincere e lo abbiamo fatto. Ora testa alla prossima“, ha scritto al termine della partita il difensore, che ora spera in una definitiva riconciliazione con i tifosi.

Leggi anche

16/11/2018

Ritorna il caso disperato di via Aosta – Alessi “Situazione igienica inaccettabile, il Comune sta a guardare?”

Dopo alcuni giorni è ritornato il senza tetto che vive in condizioni di igiene alquanto precarie […]

leggi tutto...

16/11/2018

Il ritorno del Lupo nelle vallate del Torinese – “Ucciderlo è un reato”

Il ritorno del lupo è un fenomeno naturale. Ucciderlo è un reato punito dalla legge. La […]

leggi tutto...

16/11/2018

Arrestato barista – Nacondeva droga sotto il registratore di cassa

E’ stato arrestato per spaccio un 48enne italiano residente a Cuorgnè. I carabinieri locali hanno controllato […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy