Botte ad agenti durante il suo arresto – Gabonese condannato

07/11/2018

CONDIVIDI

L'assalto alla Polizia fu un fatto molto grave che aveva allarmato i residenti nel quartiere Aurora

L’episodio era avvenuto lo scorso settembre ed aveva avuto un grande risalto: quando i poliziotti arrestarono per spaccio Make Diop, 23 enne pusher di origine gabonese in piazza Alimonda, cuore dello smercio di droga, nel quartiere Aurora si scatenò l’inferno.

Si levò una sommossa di pusher e di altre persone, circa una quarantina, che si rivoltarono contro l’azione della polizia, accerchiarono e colpirono ripetutamente gli agenti.
Un fatto molto grave, che aveva allarmato i residenti. In quell’occasione due poliziotti furono feriti, trasportati in ospedale e giudicati guaribili in 20 e 25 giorni.

Dopo l’inseguimento e la rivolta degli altri pusher, il gabonese era stato arrestato.

Oggi per lui è arrivata la condanna ad un anno e dieci mesi di carcere per droga, resistenza e violenza a pubblico ufficiale.

Leggi anche

19/11/2018

Lotta al Gioco d’azzardo patologico – Dopo nuova legge in Piemonte calo di mezzo miliardo di euro

Sono trascorsi due anni dall’approvazione della legge regionale sul contrasto al gioco d’azzardo patologico. E i […]

leggi tutto...

19/11/2018

Denunciato dentista – Proponeva prezzi molto vantaggiosi ma era abusivo

Era già stato denunciato alcuni mesi fa per lo stesso motivo ma aveva ripreso ad esercitare […]

leggi tutto...

19/11/2018

Black Friday – Inizia l’“orgia” dei consumi. A Torino sconti in anticipo, ma non tutti sono d’accordo

Per godere degli sconti che sanciscono la grande abbuffata commerciale del Black Friday non è necessario […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy