Botte ad agenti durante il suo arresto – Gabonese condannato

07/11/2018

CONDIVIDI

L'assalto alla Polizia fu un fatto molto grave che aveva allarmato i residenti nel quartiere Aurora

L’episodio era avvenuto lo scorso settembre ed aveva avuto un grande risalto: quando i poliziotti arrestarono per spaccio Make Diop, 23 enne pusher di origine gabonese in piazza Alimonda, cuore dello smercio di droga, nel quartiere Aurora si scatenò l’inferno.

Si levò una sommossa di pusher e di altre persone, circa una quarantina, che si rivoltarono contro l’azione della polizia, accerchiarono e colpirono ripetutamente gli agenti.
Un fatto molto grave, che aveva allarmato i residenti. In quell’occasione due poliziotti furono feriti, trasportati in ospedale e giudicati guaribili in 20 e 25 giorni.

Dopo l’inseguimento e la rivolta degli altri pusher, il gabonese era stato arrestato.

Oggi per lui è arrivata la condanna ad un anno e dieci mesi di carcere per droga, resistenza e violenza a pubblico ufficiale.

Leggi anche

25/03/2019

Ancora un disastro per gli incendi – In pericolo il santuario di Belmonte, patrimonio dell’Unesco

Un nuovo grande incendio boschivo sta devastando la riserva naturale del Sacro Monte di Belmonte, tra […]

leggi tutto...

25/03/2019

Rade al suolo un bosco per fare un noccioleto – Abbattuti ciliegi, pioppi e querce – Denunciato dai carabinieri

E’ stato denunciato dai Carabinieri Forestali di Nizza Monferrato un sessantenne di Mombercelli per aver raso […]

leggi tutto...

25/03/2019

Tragedia piazza San Carlo – Chiesti 14 anni per i componenti della banda dello spray

La Procura di Torino ha chiesto oggi quattro condanne a 14 anni di carcere per i […]

leggi tutto...