Botte ad agenti durante il suo arresto – Gabonese condannato

07/11/2018

CONDIVIDI

L'assalto alla Polizia fu un fatto molto grave che aveva allarmato i residenti nel quartiere Aurora

L’episodio era avvenuto lo scorso settembre ed aveva avuto un grande risalto: quando i poliziotti arrestarono per spaccio Make Diop, 23 enne pusher di origine gabonese in piazza Alimonda, cuore dello smercio di droga, nel quartiere Aurora si scatenò l’inferno.

Si levò una sommossa di pusher e di altre persone, circa una quarantina, che si rivoltarono contro l’azione della polizia, accerchiarono e colpirono ripetutamente gli agenti.
Un fatto molto grave, che aveva allarmato i residenti. In quell’occasione due poliziotti furono feriti, trasportati in ospedale e giudicati guaribili in 20 e 25 giorni.

Dopo l’inseguimento e la rivolta degli altri pusher, il gabonese era stato arrestato.

Oggi per lui è arrivata la condanna ad un anno e dieci mesi di carcere per droga, resistenza e violenza a pubblico ufficiale.

Leggi anche

17/07/2019

Il pusher sale al volo sul taxi e tenta la fuga- Inseguito in centro a Torino

In taxi con 20 dosi di sostanza stupefacente: per questo motivo è stato arrestato un giovane […]

leggi tutto...

17/07/2019

Il M5S perde un altro pezzo – La consigliera Pollicino passa al Gruppo Misto

Dopo l’ultimatum lanciato ai suoi da Chiara Appendino in Sala Rossa, in seguito alla decisione di […]

leggi tutto...

17/07/2019

Un robot per combattere il cancro – Intervento ad alta tecnologia perfettamente riuscito a Torino

La nuova sfida dell’Istituto IRCCS di Candiolo (Torino), una struttura all’avanguardia, è puntare su una chirurgia […]

leggi tutto...