Capodanno 2019 – Ingente sequestro di fuochi illegali al mercato di piazza Foroni

22/12/2018

CONDIVIDI

Il titolare della licenza è stato denunciato per commercio abusivo di materie esplodenti

In vista della festività di Natale e Capodanno, la Polizia è impegnata a contrastare la produzione ed il commercio illegale di botti e fuochi pirotecnici, con particolare riferimento ai giocattoli pirici.

Gli agenti della Divisione PAS della Questura di Torino hanno controllato il mercato di piazza Foroni. Si sono indirizzati verso un banco di un ambulante di prodotti non alimentari, con licenza di vendita su area pubblica per accertare le autorizzazioni per la sua attività.
Il titolare della licenza, un cittadino italiano di 31 anni, era assente al momento del controllo ed aveva lasciato la zia come addetta alla vendita. Dalla documentazione presentata agli agenti sul posto, si scopriva che il nipote aveva acquistato da una ditta di fuochi d’Artificio oltre 63 kg di massa attiva di artifici pirotecnici, quantità ben oltre il massimo consentito dalla legge (50 kg).

Per accertare l’illecita detenzione del materiale, gli agenti si sono recati in via Crescentino, luogo indicato come deposito, dove venivano trovati, accatastati all’interno di un magazzino, senza alcuna precauzione, numerosissimi scatoloni contenenti artifici pirotecnici.
Il quantitativo complessivo ammonta a 125 Kg, e il peso netto della massa attiva superiore al limite massimo consentito è di 24,697 kg, materiale in eccedenza sottoposto a sequestro.

Inoltre il materiale era mal custodito all’interno del magazzino, non conservato negli imballaggi di trasporto approvati. Inoltre, come difesa passiva dei locali c’era una semplice porta in legno che poteva essere invasa dalle fiamme in caso di incendio.

Il titolare della licenza è stato denunciato per commercio abusivo di materie esplodenti.

Leggi anche

26/06/2019

L’Arcivescovo Nosiglia ribatte a Salvini “Prendiamo i migranti e li portiamo a Torino”

L’Arcivescovo di Torno Cesare Nosiglia ha risposto a Matteo Salvini, dopo che il Minsitro dell’Interno, intervenuto […]

leggi tutto...

26/06/2019

Salone del Libro, chiesto il processo per 26. Fra loro anche Piero Fassino

Il rinvio a giudizio di 26 persone è stato chiesto dalla procura di Torino a seguito […]

leggi tutto...

26/06/2019

“Il mio ex fidanzato è uno jihadista” – Ma era falso, studentessa denunciata

E’ stata denunciata dalla Digos per calunnia, furto e danneggiamento aggravato. Una ragazza i 25 anni, […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy