Catturata la regina torinese delle truffe – Era latitante da due anni

10/10/2019

CONDIVIDI

La truffatrice era particolarmente abile per le sue capacità di persuasione

E’ stata arrestata, dopo due anni di latitanza,  una donna di 46 anni nota come la “regina torinese delle truffe”.
La donna è stata catturata dalla guardia di finanza di Torino a La Loggia, alle porte di Torino, a poca distanza dalla sua abitazione,.
Il suo nome è Margherita Zanellato: pluripregiudicata, è stata rintracciata dai finanzieri nel corso di un’indagine su una presunta truffa ai danni di un commerciante torinese.

La donna doveva scontare una condanna eed era latitante da un paio d’anni. Lunghissima la lista dei suoi reati: criminalità organizzata transnazionale, riciclaggio, falsificazione di monete, fabbricazione di documenti di identificazione falsi, truffa e ricettazione.

Come ampiamente dimostrato dalle indagini e secondo il racconto delle sue vittime, la truffatrice era particolarmente abile per le sue capacità di persuasione.
Nel luglio 2017 era stato emesso nei suoi confronti l’ordine di carcerazione: da quel momento era sparita. Fino a tre giorni fa, quando è stata fermata a La Loggia dai baschi verdi del gruppo Orbassano. Proseguono intanto le indagini  per chiarire se la donna abbia collezionato nuove vittime durante la sua latitanza.

Leggi anche

19/10/2019

E’ morto il bimbo di 3 anni colpito da un vaso – Si è spento al Regina Margherita

Si è spento all’ospedale Regina Margherita di Torino il bambino di appena tre anni rimasto schiacciato […]

leggi tutto...

19/10/2019

Successo per la cena solidale in favore del Gruppo Abele di Don Ciotti, nella magica cornice della Certosa 1515

Grande successo per la cena solidale alla Certosa 1515 di Avigliana. Lungo la strada che porta […]

leggi tutto...

19/10/2019

“Marocchino di m….!” – Nuova aggressione razzista a Torino, pestato perché la pallina della figlia colpisce una bimba

Ancora un’aggressione di stampo razzista a Torino. L’episodio è accaduto davanti all’Ipercoop di via Livorno. Un […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy