Catturata la regina torinese delle truffe – Era latitante da due anni

10/10/2019

CONDIVIDI

La truffatrice era particolarmente abile per le sue capacità di persuasione

E’ stata arrestata, dopo due anni di latitanza,  una donna di 46 anni nota come la “regina torinese delle truffe”.
La donna è stata catturata dalla guardia di finanza di Torino a La Loggia, alle porte di Torino, a poca distanza dalla sua abitazione,.
Il suo nome è Margherita Zanellato: pluripregiudicata, è stata rintracciata dai finanzieri nel corso di un’indagine su una presunta truffa ai danni di un commerciante torinese.

La donna doveva scontare una condanna eed era latitante da un paio d’anni. Lunghissima la lista dei suoi reati: criminalità organizzata transnazionale, riciclaggio, falsificazione di monete, fabbricazione di documenti di identificazione falsi, truffa e ricettazione.

Come ampiamente dimostrato dalle indagini e secondo il racconto delle sue vittime, la truffatrice era particolarmente abile per le sue capacità di persuasione.
Nel luglio 2017 era stato emesso nei suoi confronti l’ordine di carcerazione: da quel momento era sparita. Fino a tre giorni fa, quando è stata fermata a La Loggia dai baschi verdi del gruppo Orbassano. Proseguono intanto le indagini  per chiarire se la donna abbia collezionato nuove vittime durante la sua latitanza.

Leggi anche

19/02/2020

Controlli nel ‘supermarket’ dello spaccio di Barriera – Due denunce

Ieri sera, martedì 18 Febbraio,  personale del Commissariato Barriera Milano, col supporto di agenti del Reparto […]

leggi tutto...

19/02/2020

The Student Hotel investe 65 milioni su Torino – Eventi, mostre e svago in un edificio al’avanguardia

Dopo Firenze, Bologna e Roma, The Student Hotel sbarca anche a Torino, con la creazione di […]

leggi tutto...

19/02/2020

Nordafricano totalmente ubriaco lancia sassi e cocci di vetro ai passanti – Arrestato a Torino

Sono da poco passate le 20 di domenica sera quando gli operatori del Commissariato Centro notano […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy