CIC- “Gli enti pubblici sono responsabili. I lavoratori rischiano di finire in mezzo a una strada!”

08/01/2019

CONDIVIDI

"Porteremo il caso in Parlamento affinché i posti di lavoro e le professionalità del CIC siano salvaguardate"

Dal 31 dicembre i lavoratori CIC si trovano senza commesse a causa di precise scelte di realtà controllate dalle amministrazioni.

“Ma differenza di altre situazioni, in questo caso, le responsabilità degli enti pubblici sono evidenti”. E’ il pensiero di Francesca Frediani, Consigliere regionale M5S Piemonte, Jessica Costanzo, Deputato M5S e Massimo Fresc, Consigliere comunale M5S Ivrea sul caso di questi ultimi giorni.
Gli esponenti pentastellati invitano ora La Regione a richiedere ai vertici di CSI Piemonte le clausole di salvaguardia per i servizi non rinnovati al CIC di Ivrea.
“Altrimenti – affermano “60 lavoratori del consorzio eporediese rischiano di finire in mezzo ad una strada aggiungendosi alle molte altre crisi industriali che stanno colpendo il territorio.
La pubblica amministrazione non può comportarsi come una qualsiasi multinazionale – affermano Frediani, Costanzo e Fres.
“Ed è per questo motivo che chiederemo impegni precisi alla Regione ed ai Comuni consorziati. Porteremo anche il caso in Parlamento affinché i posti di lavoro e le professionalità del CIC siano salvaguardate”.

Tags

Cic

Ivrea
M5S
Leggi anche

22/01/2019

Rinasce piazza Arbarello – Il progetto la renderà una nuova risorsa per la città

E’ stato approvato oggi dalla giunta comunale il progetto definitivo in linea tecnica per la riqualificazione […]

leggi tutto...

22/01/2019

Parcheggiatori abusivi al San Giovanni Bosco, il fenomeno dilaga – “Appendino applicherà il Decreto contro di loro?”

Parcheggiatori abusivi, una presenza radicata nei pressi dell’ospedale San Giovanni Bosco, il più importante alla periferia […]

leggi tutto...

22/01/2019

Violenza sulle donne in Piemonte – Un numero sempre maggiore chiede aiuto

“In Piemonte ci sono in media due richieste alla settimana al Fondo per il sostegno alle […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy