CIC- “Gli enti pubblici sono responsabili. I lavoratori rischiano di finire in mezzo a una strada!”

08/01/2019

CONDIVIDI

"Porteremo il caso in Parlamento affinché i posti di lavoro e le professionalità del CIC siano salvaguardate"

Dal 31 dicembre i lavoratori CIC si trovano senza commesse a causa di precise scelte di realtà controllate dalle amministrazioni.

“Ma differenza di altre situazioni, in questo caso, le responsabilità degli enti pubblici sono evidenti”. E’ il pensiero di Francesca Frediani, Consigliere regionale M5S Piemonte, Jessica Costanzo, Deputato M5S e Massimo Fresc, Consigliere comunale M5S Ivrea sul caso di questi ultimi giorni.
Gli esponenti pentastellati invitano ora La Regione a richiedere ai vertici di CSI Piemonte le clausole di salvaguardia per i servizi non rinnovati al CIC di Ivrea.
“Altrimenti – affermano “60 lavoratori del consorzio eporediese rischiano di finire in mezzo ad una strada aggiungendosi alle molte altre crisi industriali che stanno colpendo il territorio.
La pubblica amministrazione non può comportarsi come una qualsiasi multinazionale – affermano Frediani, Costanzo e Fres.
“Ed è per questo motivo che chiederemo impegni precisi alla Regione ed ai Comuni consorziati. Porteremo anche il caso in Parlamento affinché i posti di lavoro e le professionalità del CIC siano salvaguardate”.

Tags

Cic

Ivrea
M5S
Leggi anche

20/06/2019

Sarri si presenta “Juve è il coronamento della mia carriera. Obiettivo? Vincere la Champions”

“E’ stato presentato questa mattina alla stampa Maurizio Sarri, nuovo allenatore della Juventus. Nell’importante cornice della […]

leggi tutto...

20/06/2019

Tragedia nel Torinese – Madre investe la figlia di 2 anni e la uccide

Dramma nella mattinata di oggi a Villarbasse, in provincia di Torino. Per dinamiche ancora da accertare […]

leggi tutto...

20/06/2019

Tir sbaglia manovra e centra un’auto – Traffico nel caos

Ha sbagliato la manovra di svolta da via Graf per imboccare via Pateri, a Nichelino. Un […]

leggi tutto...