Cirio: “Tradito da Rosso, l’accusa nei suoi confronti è vomitevole”

23/12/2019

CONDIVIDI

il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio ha aperto le comunicazioni in Consiglio

“La tipologia d’accusa che ha colpito Roberto Rosso è la peggiore, è abominevole, qualcuno ha detto vomitevole, e io condivido”. Così il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio ha aperto oggi le comunicazioni al Consiglio regionale sull’arresto dell’ex assessore Roberto Rosso con l’accusa di voto di scambio politico-mafioso.

“Sono stato male in questi giorni – ha aggiunto, ripreso dall’Ansa-  “E se le accuse saranno confermate Rosso non ha fatto male solo a se stesso, ma al concetto di rappresentanza, alle istituzioni, alla democrazia. E’ stata una notizia che mi ha fatto male, mi ha fatto sentire tradito. E sono arrabbiato, perché siamo gente per bene”.
“Il governo regionale non ha colpe” – ha concluso il governatore del Piemonte – “La mafia ce l’abbiamo di fianco, non riusciamo a difenderci. Ringrazio la magistratura per averci aiutato a fare pulizia. Alla magistratura dobbiamo chiedere indicazioni e modelli per salvaguardare le istituzioni”.

Tags

Cirio

Rosso
Leggi anche

Torino

/

19/01/2020

Trapianto di organi – Record italiano per la Città della Salute e della Scienza

Trapianto di organi: è record italiano per il nostro territorio. Il Piemonte è la regione leader […]

leggi tutto...

Torino

/

19/01/2020

Aereo si schianta nella piazza centrale del paese – Muore il pilota

Incidente mortale nel pomeriggio di sabato 18 gennaio. Un aereo ultraleggero è precipitato nella zona del […]

leggi tutto...

Torino

/

19/01/2020

Aggressioni negli ospedali arriva la vigilanza armata

Troppe aggressioni negli ospedali di Torino: la soluzione è la vigilanza armata. Vigilantes armati, posizionati negli […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy