Comandante Carabinieri saluta Torino “Ndrangheta non è lontana da qui. Combattiamola”

12/09/2018

CONDIVIDI

" La Ndrangheta non è lontana da qui. Un tipo di criminalità che non cerca contrapposizione con lo Stato, ma una relazione con ciò che è pubblico.

Arriva l saluto della Città di Torino a Emanuele De Santis, che lascia il capoluogo piemontese dopo due anni vissuti all’insegna della grande professionalità:

“La gente inizia ad avere consapevolezza del fatto che la ‘Ndrangheta non è lontana da qui – ha dichiarato durante il suo commiato De Santis,  aggiungendo “Questo tipo di criminalità non cerca contrapposizione con lo Stato, ma una relazione con ciò che è pubblico. L’operazione Minotauro è stata solo l’inizio della comprensione di questo fenomeno che è una mafia di relazioni”.

Il comandante provinciale dei carabinieri di Torino  ha deciso di lasciare l’incarico per partecipare a un corso di perfezionamento professionale e con queste parole ha voluto dare il suo saluto alla città:

“Siamo agli sgoccioli di due anni incredibili, vissuti con grande tensione emotiva e rapporti veri con i colleghi delle altre forze dell’ordine, le istituzioni e i cittadini. A Torino ci sono situazioni che devono essere seguite La sicurezza funziona e c’è un sistema di coordinamento collaudato.
I reati gravi sono in calo. Bisogna prestare attenzione e lavorare contro quelli predatori e il problema droga. Non è solo sul dato statistico che dobbiamo confrontarci, ma sulla percezione di sicurezza dei cittadini”.

Quindi, sono arrivate le parole ufficiali dell’assessore alla Politiche sulla Sicurezza del Comune di Torino Roberto Finardi che in questo modo ha voluto ringraziare il Comandante dell’Arma:

“Mi sento di esprimere un personale ringraziamento al Colonnello Emanuele De Santis che ieri sera ha voluto salutare Torino con un piacevole e partecipato momento conviviale a dimostrazione del rapporto di fiducia e stima reciproca instaurato in questi anni con la città.
Ho avuto modo, da un anno a questa parte con l’assunzione della delega alla Sicurezza come Assessore, di collaborare costantemente con l’Arma dei Carabinieri di Torino e il Colonnello De Santis ed è stata un’esperienza umana e professionale proficua ed arricchente.
A nome personale e del mio Assessorato desidero fare al Colonnello De Santis i migliori auguri per il proseguimento del suo percorso professionale”.

Leggi anche

20/09/2018

La battaglia ai lavavetri continua – Un centinaio identificati e multati

Continuano le operazioni della Polizia Municipale per contrastare il fenomeno dei lavavetri: dall’inizio dell’anno sono 109 […]

leggi tutto...

20/09/2018

Telenovela olimpica senza fine – Chiamparino “Riprendiamo i discorsi su candidatura Torino”

Quella sulla candidatura italiana ai Giochi olimpici invernali del 2026 sembra una telenovela che non ha  […]

leggi tutto...

20/09/2018

Spaccata all’auto e fuga dalla Polizia – La delinquenza non si ferma in periferia

Nuovo episodio di criminalità in zona Madonna di Campagna, periferia di Torino, dove casi di questo […]

leggi tutto...