Comitato No Ztl all’attacco “Dall’Appendino parole gravissime, decretano morte delle botteghe del centro”

03/05/2019

CONDIVIDI

"Non staremo a guardare. Inizia una nuova fase di battaglia e di mobilitazione" - replica il comitato

A distanza di poche ore dal Forum che ha visto la sindaca Chiara Appendino e l’assessore ai Trasporti Lapietra confrontarsi con i lettori della Stampa sul tema Ztl, il Comitato No Ztl prolungata passa al contrattacco.
Parole dure del Comitato che considera gravissime le dichiarazioni di Appendino.  La sindaca, secondo il comunicato emesso oggi, sta decretando la fine delle botteghe del centro invitando “esplicitamente all’acquisto nei centri commerciali o on-line”.

“Carissimi No Ztl – si legge nel comunicato – “le gravissime parole proferite ieri sera dalla sindaca al forum de La Stampa richiedono un’urgente mobilitazione. Ieri sera il nostro presidente ha avviato i primi contatti politici al fine di coordinare la migliore risposta a questo sfrontato attacco contro la cittadinanza e soprattutto contro il commercio del centro. Con parole dal peso inaudito – aggiunge il Comitato nella nota – “la sindaca ha chiaramente esplicitato l’invito a comperare nei centri commerciali e online anziché nelle botteghe del centro, il cui shopping sarà reso incomodo (ce ne siamo accorti) dalle nuove norme per la mobilità. Il progetto ZTL prolungata non è quindi solo per disincentivare l’uso dell’auto in centro, ma anche per disincentivare gli acquisti in centro. Non staremo a guardare. Inizia una nuova fase di battaglia e di mobilitazione.
In riferimento poi agli ultimi accadimenti, vogliamo informare e rassicurare i colleghi commercianti che tutte le versioni delle locandine NoZTL fino ad ora stampate sono giuridicamente inattaccabili, in quanto in nessuna di esse si fa riferimento a liste e/o candidati. Chiunque venisse a intimarvi di rimuoverle anche quando fosse in divisa non rimuovetele e riprendete tutto con il telefonino”.

Queste le dure parole del comitato, che lasciano presagire nuove forti iniziative conto la misura della giunta.

Leggi anche

20/05/2019

Giovani vandali devastano la scuola – “Idioti, pagherete i danni con i vostri soldi”

Folle raid vandalico di alcuni ragazzi, entrati nella scuola media di via Boccaccio, a Venaria, con […]

leggi tutto...

20/05/2019

Gravissimo incidente -Donna travolta sulle strisce da auto in corsa, muore sul posto

Drammatico incidente nel pomeriggio di oggi in via Pio VII a Torino, intorno alle 15,30. Una […]

leggi tutto...

20/05/2019

Crolla controsoffitto di una scuola – Ferita studentessa

La ragazza è stata portata al pronto soccorso. Nel pomeriggio di oggi, lunedì 20 maggio, sono […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy