Controlli a tappeto a Porta Nuova e stazioni piemontesi – Oltre 15.000 persone identificate

22/08/2018

CONDIVIDI

Oltre 200 i treni scortati dall'inizio dell'estate

Non si fermano le attività di controllo e prevenzione nell’ambito del progetto di sicurezza predisposto dal Questore di Torino.

Nella settimana appena conclusa, in considerazione del massiccio flusso di viaggiatori che ha contraddistinto il periodo di Ferragosto e nei giorni successivi, con treni a lunga percorrenza convogli diretti verso le località balneari, montane e mete turistiche presi d’assalto, anche il Compartimento Polizia Ferroviaria Piemonte e Valle d’Aosta ha incremento i controlli, non solo nei principali scali ferroviari, ma anche a bordo treno.

Nella provincia di Torino, nel periodo compreso fra il 10 e il 19 agosto, sono state 365 le pattuglie impiegate nelle stazioni e 85 a bordo treno, con l’identificazione di 2273 persone di cui 791 straniere.
Le operazioni hanno riguardato in particolare la linea Alta Velocità, come Freccia Rossa, Italo e TGV e quelli diretti in Riviera, in montagna, ai laghi, per un totale di 204 treni scortati.

Ma è da metà giugno, con la chiusura delle scuole che la Polfer costantemente vigila sulle vacanze di italiani e turisti, complessivamente 16272 le persone identificate di cui 5412 stranieri, 2169 i servizi di vigilanza in stazione, 1905 i treni scortati e 194 i servizi antiborseggio in borghese sia in stazione che a bordo treno. La costante opera di controlli ha portato alla denuncia di 115 persone, 9 arresti, 11 proposte di provvedimenti di Polizia, 58 accompagnamenti in ufficio e 6 minori rintracciati.

Leggi anche

16/11/2018

Ritorna il caso disperato di via Aosta – Alessi “Situazione igienica inaccettabile, il Comune sta a guardare?”

Dopo alcuni giorni è ritornato il senza tetto che vive in condizioni di igiene alquanto precarie […]

leggi tutto...

16/11/2018

Il ritorno del Lupo nelle vallate del Torinese – “Ucciderlo è un reato”

Il ritorno del lupo è un fenomeno naturale. Ucciderlo è un reato punito dalla legge. La […]

leggi tutto...

16/11/2018

Arrestato barista – Nacondeva droga sotto il registratore di cassa

E’ stato arrestato per spaccio un 48enne italiano residente a Cuorgnè. I carabinieri locali hanno controllato […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy