Degrado e vandalismo ai Giardini di via Macerata – “Ora basta, è il momento di intervenire”

31/07/2018

CONDIVIDI

"L'area è insozzata da graffiti e alcuni giochi sono ancora fuori uso"

Sono numerosi gli atti di vandalismo compiuti all’interno dell’area verde di via Macerata, in Circoscrizione 4, a Torino: uno spazio giochi inaugurato 8 anni fa e delimitato dalle vie Macerata-Dronero-Caserta-Savigliano, in cui sono presenti anche alberate, panchine e vialetti pavimentati;
Già nel febbraio 2017 la Commissione Comunale per la Toponomastica, su richiesta dell’Accademia delle Scienze, aveva deciso di proporre l’intitolazione di questo giardino a Ernesto Schiaparelli.

Ma a testimonianza di un certo disinteresse verso quest’area verde “ad oggi – spiega il capogruppo dei Moderati in Comune Silvio Magliano “non risulta si sia svolta alcuna cerimonia ufficiale di intitolazione, che avviene alla presenza delle Autorità civili, religiose, militari e dei parenti dell’illustre cittadino”.

Ma non è tutto, i giardini presentano problemi di vario genere, fra oggetti vandalizzati e giochi che devono essere aggiustati:
“La scultura in acciaio del maestro Massimo Ghiotti che dovrebbe abbellire l’area verde – aggiunge Magliano – è insozzata da graffiti e scritte che non possiedono alcuna connotazione artistica. La stessa sorte è subita dalle panchine, rese inservibili dalle molteplici vandalizzazioni. Come se non bastasse, i due accessi pedonali ai box sotterranei sono invasi dai rifiuti e continuano ad essere luogo riparato per il malaffare. La zona dedicata al gioco bimbi ha la pavimentazione sconnessa e molti giochi sono rotti”.

L’incuria dei giardini di via Macerata ha spinto Magliano a presentare un’interpellanza in Comune
“Già nel settembre scorso – spiega il consigliere – “insegnanti e genitori degli studenti della Scuola Statale dell’Infanzia “Bovetti” in via Savigliano 7 hanno inviato una lettera al Presidente della Circoscrizione 4 e all’Assessore all’Ambiente per informarli in merito allo stato di degrado della scuola, del giardino e delle zone adiacenti, per chiedere un rapido intervento”.

A questo punto è lo stesso Magliano conl’interpellanza presentata in Consiglio a chiedere a Sindaco assessore quando intendano intervenire per ripristinare l’area gioco bimbi.
“L’Amministrazione – chiede il consigliere – “Sarà in grado di rafforzare il monitoraggio e il controllo dell’area, facendo leva sia sulle competenze proprie della Polizia Municipale sia mediante una cooperazione con le forze di polizia statali? Per la tutela della sicurezza si può pensare di installare un impianto di videosorveglianza che monitori sia il giardino, sia la Scuola Statale dell’Infanzia “Bovetti”?
E inoltre: “l’Amministrazione ha intenzione di aumentare i passaggi di AMIAT e organizzare una pulizia straordinaria dei due accessi pedonali ai box sotterranei?’”

Una cosa è certa, l’area di via Macerata ha bisogno di diversi interventi e i residenti si augurano che possano avvenire nel minor tempo possibile.

Leggi anche

21/01/2019

Export Piemonte in crescita – A vino e nocciole il primato indiscusso

Ritornano a crescere dopo la flessione dei rilievi precedenti le esportazioni dei distretti piemontesi. I dati […]

leggi tutto...

21/01/2019

Rumeno ubriaco perseguita l’ex moglie e si presenta con una lama di 8 cm – Arrestato

Gli agenti della Squadra Volante hanno tratto in arresto per atti persecutori un cittadino rumeno di […]

leggi tutto...

21/01/2019

Mathera, l’ascolto dei sassi – A Torino il film sulla città che incanta, Capitale della cultura 2019

Mathera è un film documentario dedicato alla Capitale della Cultura 2019. Voci autorevoli del mondo della […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy