Del Piero: “Juve grande squadra ma non ancora come la mia. Per la Champions siamo in corsa”

12/09/2018

CONDIVIDI

"Real Madrid favorita d'obbligo per la Champions ma la Juve deve dire la sua"

Interessanti commenti di Alessandro Del Piero, ex capitano e simbolo della Juventus, che ha parlato ormai nella sua veste di opinionista della stagione bianconera.

Ascoltato dalla Gazzetta Del Piero ha fatto un discorso a tutto tondo su strategie di mercato, obiettivi della squadra bianconera e livello tecnico raggiunto:

“I tre elementi imprescindibili per vincere la Champions? – ha detto l’ex numero 10 della Juve: “ Una squadra forte e coesa, grande fiducia e consapevolezza nei propri mezzi, arrivare nella migliore condizione fisica e mentale nei momenti importanti, dai quarti in poi. E non cito la fortuna, che pure serve, ma considerarla non fa parte della mentalità vincente. Per la Champions di questa stagione – ha aggiunto “metto ancora in prima fila il Real Madrid, di diritto, visto che ne ha vinte tre, anche se ha perso Ronaldo. In seconda fila ci sono Juventus, Manchester City e Paris Saint-Germain, mentre in terza fila Barcellona, Bayern Monaco e Liverpool”.

Ma la Juventus è più o meno forte in quella in cui ha giocato Alex Del Piero?

“Impossibile fare paragoni – risponde Pinturicchio – “Credo però che questa Juve non abbia ancora raggiunto il livello di personalità e consapevolezza della prima Juventus di Lippi, quando raggiungemmo quattro finali europee consecutive. Resta il rammarico di averne vinta una sola”.

Infine, su Cristiano Ronaldo:

“Semplicemente all’inizio non ci ho creduto. Pensavo fosse una bufala. Ho avuto il piacere di intervistarlo e di lui mi hanno colpito le considerazioni sulla mentalità vincente, sulla maniacalità nella preparazione e nell’allenamento, sulla capacità di porsi sempre nuovi obiettivi e di autogenerare motivazioni straordinarie. Sono cose che spiegano perché i campioni hanno qualcosa in più”.

Leggi anche

26/03/2019

Occupazione ex scuola di Barriera – Sciretti (Lega): “Intervenire subito, 6° circoscrizione non sia ricettacolo di tutti i problemi”

“La sesta circoscrizione non sia ricettacolo di tutti i problemi della Città di Torino”. L’occupazione dell’ex […]

leggi tutto...

26/03/2019

Occupazione Anarchici, le reazioni: “Nuovo Asilo non deve passare la notte o lo Stato perde braccio di ferro con anarchici”

L’occupazione della scuola Salvo D’Acquisto in via Tollegno a Torino accende nuove preoccupazioni sul territorio. Gli […]

leggi tutto...

26/03/2019

“L’Asilo Occupato è tornato” Gli anarchici occupano la scuola ex Salvo D’Acquisto “Pronti a lottare”

Con uno striscione appeso fuori dalla struttura gli anarchici hanno spiegato in una frase le loro […]

leggi tutto...