Denuncia la moglie ma si rivela uno stalker, capace di minacce di morte – Il racconto della Polizia

13/09/2018

CONDIVIDI

La donna ha spiegato agli agenti come da più di un anno i rapporti con lui fossero terminati in seguito a ripetute violenze

Il protagonista in negativo della vicenda è un cittadino rumeno di zona Aurora, a Torino, che aveva dichiarato al 112 di avere problemi molto gravi con la moglie.
Problemi che stando al suo racconto avevano fatto nascere un forte litigio e addirittura la richiesta delle forze dell’ordine per fermarla.

Ma una volta sul posto, gli agenti hanno trovato l’uomo da solo non intenzionato a collaborare,  piuttosto a minacciare ed offendere con vari insulti.

Secondo la ricostruzione degli agenti l’uomo ha dato in escandescenza per alcuni minuti.  Poi è arrivata l’ex moglie che ha riferito alla Polizia che già nel primo pomeriggio l’uomo aveva preteso insistentemente di entrare in casa, arrivando anche a minacce di morte.

La donna ha spiegato inoltre come da più di un anno i rapporti con lui fossero terminati a seguito di ripetute violenze, commesse anche alla presenza del figlio minorenne.

L’uomo, non si era mai rassegnato a vivere lontano dalla famiglia e negli ultimi giorni si era presentato sia alla fermata del bus, dove la donna prende il mezzo per recarsi al lavoro, sia sul suo posto di lavoro ed infine sotto casa, pretendendo a tutti i costi di entrare, arrivando ad altre minacce di morte.
L’uomo è stato arrestato

Leggi anche

17/11/2018

Crollo Liceo Darwin – Città Metropolitana dovrà pagare 400.000 euro alla famiglia dello studente ucciso

“Nessuna cifra ce lo ridarà mai indietro” – Con queste parole la madre del ragazzo morto […]

leggi tutto...

17/11/2018

Attenzione alla cimice asiatica – Un piccolo animale che fa grossi danni

La Cimice Asiatica (Halyomorpha halys) è un insetto proveniente dall’Asia. Non pericoloso per le persone, ma […]

leggi tutto...

17/11/2018

Nomadi depredano storica profumeria torinese – Arrestati

Nei giorni scorsi gli agenti del Commissariato “San Secondo” sono saliti a bordo del tram 4 […]

leggi tutto...