Disney, una ‘fantastica’ cartolina per Torino – La favola del Faraone in giro per la città

06/11/2018

CONDIVIDI

Il Museo Egizio è il centro della magica avventura, che si sviluppa anche nella città di Torino e nei suoi dintorni

Dopo quattro settimane di lavori si chiudono oggi, martedì 6 novembre le riprese di “Berni e il giovane faraone”, la storia di un’amicizia fantastica e speciale”, un film diretto da Marco Chiarini e ambientato in prevalenza all’interno del Museo Egizio di Torino.

Il lungometraggio che ha il sostegno della film Commission Torino è prodotto da 3ZERO2 e The Walt Disney Company Italia.

Il Museo Egizio è il centro della magica avventura, che si sviluppa anche nella città di Torino e nei suoi dintorni.

Ram è un giovane faraone (interpretato da Jacopo Barzaghi, 14 enne di Milano) che si sveglia in un sarcofago del museo, salvato in tenera età e tremila anni prima dalla morte dalla magia della madre sacerdotessa.

Il ragazzo riapre gli occhi anche grazie all’intervento della sua nuova amica Berni,ragazzina che vive con la madre archeologa, interpretata da Emily Meyer, quindicenne di Chieri.

Non solo il Museo Egizio: diverse scene di Berni e il giovane Faraone sono state girate in queste ultime quattro settimane anche nel Collegio San Giuseppe, IRV – Istituto di Riposo per la Vecchiaia (Poveri Vecchi) e in ville private di Torino e in Moncalieri.

La produzione, che ha applicato il protocollo Edison Green Movie, linee guida europee per il cinema sostenibile, porterà in giro per il mondo le bellezze di Torino e dei suoi dintorni: una cartolina magica per una storia speciale.

Leggi anche

22/04/2019

Roghi boschivi, una buona notizia – Le cappelle di Belmonte, patrimonio dell’Umanità, non hanno subito danni

Una buona notizia, che arriva ad un mese circa di distanza dal devastante rogo che aveva […]

leggi tutto...

22/04/2019

Pasqua tragica nel Torinese – Due morti nello scontro fra auto e moto

E’ di due morti il tragico bilancio dell’incidente avvenuto nel giorno dii Pasqua nel Torinese, in […]

leggi tutto...

22/04/2019

Urla ‘Allah Akbar’, poi si scaglia contro la Polizia a Torino – Africano aveva 2 provvedimenti di espulsione

Ha gridato ‘Allah Akbar’, poi si è scagliato contro due agenti con una spranga di ferro. […]

leggi tutto...