Dopo il vergognoso furto, una donazione anonima sulla tomba del bimbo di 7 anni

02/01/2019

CONDIVIDI

Il presepe è stato donato ancora imballato, senza nomi e senza firme

Dopo il vergognoso furto del presepe allestito da Katia Munerati, sulla tomba del bimbo ucciso in un incidente stradale, un donatore anonimo ha allestito un nuovo presepe, con un angiooletto che porta il nome di Francesco, a Stroppiana, nel Vercellese.

“Il vuoto sulla tomba di Chicco è stato colmato, questa mattina ho trovato un presepio nuovo. C’è anche un angioletto con il nome di Francesco. È una donazione anonima, non so come ringraziare questa persona per la sua generosità e umanità ma mi ha fatto ricredere sul genere umano”.

Il presepe è stato donato ancora imballato, senza nomi e senza firme, un regalo fatto da un concittadino di Katia e che ha un valore importante:
“So solo che è un mio concittadino, me lo hanno detto ma io non ho visto nulla. – ha scritto la mamma di Francesco.

” Stamattina ho trovato il presepio ancora impacchettato, lo lascerò così perché non voglio rovinarlo. Quell’angioletto di carta col nome del mio Chicco mi ha commosso, forse lo plastificherò per il prossimo anno».

Leggi anche

22/01/2019

Rinasce piazza Arbarello – Il progetto la renderà una nuova risorsa per la città

E’ stato approvato oggi dalla giunta comunale il progetto definitivo in linea tecnica per la riqualificazione […]

leggi tutto...

22/01/2019

Parcheggiatori abusivi al San Giovanni Bosco, il fenomeno dilaga – “Appendino applicherà il Decreto contro di loro?”

Parcheggiatori abusivi, una presenza radicata nei pressi dell’ospedale San Giovanni Bosco, il più importante alla periferia […]

leggi tutto...

22/01/2019

Violenza sulle donne in Piemonte – Un numero sempre maggiore chiede aiuto

“In Piemonte ci sono in media due richieste alla settimana al Fondo per il sostegno alle […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy