Dopo il vergognoso furto, una donazione anonima sulla tomba del bimbo di 7 anni

02/01/2019

CONDIVIDI

Il presepe è stato donato ancora imballato, senza nomi e senza firme

Dopo il vergognoso furto del presepe allestito da Katia Munerati, sulla tomba del bimbo ucciso in un incidente stradale, un donatore anonimo ha allestito un nuovo presepe, con un angiooletto che porta il nome di Francesco, a Stroppiana, nel Vercellese.

“Il vuoto sulla tomba di Chicco è stato colmato, questa mattina ho trovato un presepio nuovo. C’è anche un angioletto con il nome di Francesco. È una donazione anonima, non so come ringraziare questa persona per la sua generosità e umanità ma mi ha fatto ricredere sul genere umano”.

Il presepe è stato donato ancora imballato, senza nomi e senza firme, un regalo fatto da un concittadino di Katia e che ha un valore importante:
“So solo che è un mio concittadino, me lo hanno detto ma io non ho visto nulla. – ha scritto la mamma di Francesco.

” Stamattina ho trovato il presepio ancora impacchettato, lo lascerò così perché non voglio rovinarlo. Quell’angioletto di carta col nome del mio Chicco mi ha commosso, forse lo plastificherò per il prossimo anno».

Leggi anche

25/03/2019

Ancora un disastro per gli incendi – In pericolo il santuario di Belmonte, patrimonio dell’Unesco

Un nuovo grande incendio boschivo sta devastando la riserva naturale del Sacro Monte di Belmonte, tra […]

leggi tutto...

25/03/2019

Rade al suolo un bosco per fare un noccioleto – Abbattuti ciliegi, pioppi e querce – Denunciato dai carabinieri

E’ stato denunciato dai Carabinieri Forestali di Nizza Monferrato un sessantenne di Mombercelli per aver raso […]

leggi tutto...

25/03/2019

Tragedia piazza San Carlo – Chiesti 14 anni per i componenti della banda dello spray

La Procura di Torino ha chiesto oggi quattro condanne a 14 anni di carcere per i […]

leggi tutto...