Dopo il vergognoso furto, una donazione anonima sulla tomba del bimbo di 7 anni

02/01/2019

CONDIVIDI

Il presepe è stato donato ancora imballato, senza nomi e senza firme

Dopo il vergognoso furto del presepe allestito da Katia Munerati, sulla tomba del bimbo ucciso in un incidente stradale, un donatore anonimo ha allestito un nuovo presepe, con un angiooletto che porta il nome di Francesco, a Stroppiana, nel Vercellese.

“Il vuoto sulla tomba di Chicco è stato colmato, questa mattina ho trovato un presepio nuovo. C’è anche un angioletto con il nome di Francesco. È una donazione anonima, non so come ringraziare questa persona per la sua generosità e umanità ma mi ha fatto ricredere sul genere umano”.

Il presepe è stato donato ancora imballato, senza nomi e senza firme, un regalo fatto da un concittadino di Katia e che ha un valore importante:
“So solo che è un mio concittadino, me lo hanno detto ma io non ho visto nulla. – ha scritto la mamma di Francesco.

” Stamattina ho trovato il presepio ancora impacchettato, lo lascerò così perché non voglio rovinarlo. Quell’angioletto di carta col nome del mio Chicco mi ha commosso, forse lo plastificherò per il prossimo anno».

Leggi anche

17/01/2019

Devastata dai ladri una nota pizzeria di Santa Rita – I timori della titolare

Non è la prima volta nelle ultime settimane che la nota pizzeria Don Pepe, nel quartiere […]

leggi tutto...

17/01/2019

A Torino restano in vigore solo i blocchi livello ‘0’ – Queste le date

Il Comune di Torino informa che fino al girorno di controllo, previsto  lunedì 21 gennaio  rimane […]

leggi tutto...

17/01/2019

Aggredito con un’accetta in pieno centro a Torino – E’ caccia al folle aggressore

Momenti di follia poco dopo mezzogiorno nel pieno centro di Torino, in via Pietro Micca. Secondo […]

leggi tutto...