Droga nascosta nel locale – Chiuso mini market di via Montanaro, ritrovo di persone pregiudicate

06/11/2018

CONDIVIDI

Nel corso della notifica del provvedimento, i poliziotti hanno notato diversi cittadini stranieri che hanno tentato di fuggire

Nuovo intervento della polizia in via Montanaro, zona che si può considerare uno dei regni indiscussi dello smercio di droga in città.
Venerdì è stato notificato il provvedimento di sospensione della licenza per la somministrazione di cibi e bevande per 20 giorni nei confronti della titolare di un mini-market di via Montanaro, con l’immediata chiusura al pubblico, in ragione della turbativa all’ordine e alla sicurezza pubblica arrecata dal locale.

Già durante ii precedenti controlli straordinari del territorio, effettuati all’interno dell’esercizio commerciale gli agenti del Commissariato “Barriera Milano”, coadiuvati da personale del Reparto Prevenzione Crimine, delle Unità Cinofile avevano riscontrato la presenza di persone pericolose o pregiudicate. Nel locale erano nascosti anche diverse dosi di sostanza stupefacente, occultate dietro il bancone o inserite bidone della spazzatura, vicino all’ingresso del locale.

Nel corso della notifica del provvedimento, gli operatori hanno notato davanti e dentro il locale, diversi cittadini stranieri che alla vista dei poliziotti hanno tentato di fuggire.
Uno di questi, un nigeriano di 23 anni, è stato trovato in possesso di 6 involucri di marijuana. Il giovane, con precedenti specifici e irregolare sul Territorio Nazionale, è stato arrestato per detenzione di sostanza stupefacente.

Leggi anche

22/04/2019

Roghi boschivi, una buona notizia – Le cappelle di Belmonte, patrimonio dell’Umanità, non hanno subito danni

Una buona notizia, che arriva ad un mese circa di distanza dal devastante rogo che aveva […]

leggi tutto...

22/04/2019

Pasqua tragica nel Torinese – Due morti nello scontro fra auto e moto

E’ di due morti il tragico bilancio dell’incidente avvenuto nel giorno dii Pasqua nel Torinese, in […]

leggi tutto...

22/04/2019

Urla ‘Allah Akbar’, poi si scaglia contro la Polizia a Torino – Africano aveva 2 provvedimenti di espulsione

Ha gridato ‘Allah Akbar’, poi si è scagliato contro due agenti con una spranga di ferro. […]

leggi tutto...