E’ ancora Allerta arancione in Piemonte – Rischio frane e allagamenti

23/10/2019

CONDIVIDI

Rischio concreto di frane e piene dei corsi d'acqua

Torna sulla regione Piemonte l’allerta arancione.

Rischio concreto di frane e piene dei corsi d’acqua, secondo l’ultimo bollettino di Arpa, per le valli torinesi e cuneesi: Orco, Lanzo, Susa, Sangone, Chisone, Pellice e Po e, a sud della regione, Belbo e Bormida, tra le province di Asti, Alessandria e Cuneo.
Resta alto l’allarme dunque, dopo i pesantissimi danni degli ultimi giorni. Il Piemonte è stato il territorio piu’ colpito in italia e conta milioni di euro di danni.
Su tutto il resto della regione è allerta gialla. Già in queste ore, nelle aree con allerta arancione, è previsto l’ingrossamento del reticolo secondario dei corsi d’acqua.
Nella giornata di domani, giovedì 24 ottobre, le criticità si estenderanno ai fiumi principali.

Leggi anche

27/01/2020

L’aeroporto di Caselle torna indietro di 4 anni – Scende sotto la soglia dei 4 milioni di passeggeri all’anno

Non sono positivi i dati elaborati per il 2019 da Fly Torino, l’associazione che da oltre […]

leggi tutto...

27/01/2020

Smog in città – Torna il blocco dei veicoli Euro 4

Le giornate con livelli di polveri sottili nella norma, a Torino, sono state purtroppo solo una […]

leggi tutto...

27/01/2020

Ospedali, rivoluzione a Torino – Arriva il nuovo Cup unico regionale

Da lunedì 27 gennaio 2020 sarà attivo presso l’Asl Città di Torino il nuovo numero verde […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy