E’ l’autostrada più cara d’Italia – E dal 2019 aumenta ancora

03/01/2019

CONDIVIDI

Gli aumenti si registrano in numerose tratte autostradali

Si dovranno sborsare quasi 10 euro per percorrere i 34 km tra Aosta e Courmayeur. L’amara scoperta è stata fatta dai torinesi che in questi giorni di vacanza sono tornati dalla montagna. Aumenti per ogni tratta: al 31 agosto si pagavano 5 euro all’uscita di Avigliana dell’autostrada gestita dalla Sitaf. 6,80 euro a quella di Salbertrand.
Dal 1° gennaio 2019 si è passati a 5,30 euro per il primo caso e a 7,30 nel secondo.
L’incremento è del 6,67 per cento.

Da Torino a Bardonecchia si pagano ora 14,10, contro i 13,20 euro del 2018.

Altre cifre: da Aosta Ovest a Courmayeur 9,50 euro contro gli 8,90 del 2018, gli stessi 60 centesimi in più sul pedaggio da Torino al Traforo del Bianco che passa da 27 euro a 27,60 euro, una tratta di soli soli 148 chilometri e si aggiudica il record in Italia.

Non si registrano invece aumenti sulla Torino-Milano e sulla Torino Piacenza. Rincari sulla Torino-Savona: 2,2 per cento in più.

In concreto da Torino-Fossano fino all’anno scorso si pagavano 6.60 euro. Dal 1° gennaio si sborseranno 6,70 euro. La tratta Torino – Savona costa 11,40 euro contro gli 11,20 precedenti.
Gli aumenti saranno ora fermi per sei mesi. Ma a giugno le concessionarie potrebbero incrementare ancora di più le tariffe.

Leggi anche

21/07/2019

Incidente ‘spettacolare’ in corso Moncalieri – Auto travolge vetture parcheggiate, le foto

Questa notte, domenica 21 luglio alle ore 3.30 circa, a Torino, si è verificato uno spettacolare […]

leggi tutto...

21/07/2019

Cto – Importante intervento di sole donne: reimpiantata mano ad un paziente

L’intervento, al Cto di Torino, è durato nove ore. all’interno dell’importante struttura ospedaliera della città un’ […]

leggi tutto...

21/07/2019

50 anni dell’uomo sulla luna – Sulla Mole l’omaggio all’impresa

L’astronauta Neil Amstrong che passeggia sul suolo lunare, l’anno in cui ciò è avvenuto, il 1969, […]

leggi tutto...