Embraco, furia dei lavoratori per gli stipendi esorbitanti ai manager – “E’ una vergogna”

02/10/2019

CONDIVIDI

Sindacati e lavoratori domani protesteranno a Roma

Sciopero improvviso dei lavoratori dell’ex Embraco di Riva di Chieri. La notizia degli stipendi esorbitanti che si sono auto assegnati i manager ha scatenato la protesta dei lavoratori, che hanno bloccato i cancelli.

Consulenze d’oro tra i 24 e i 75 mila euro al mese: questi i lauti stipendi dei manager della Ventures, l’azienda che ha rilevato lo stabilimento e che dovrebbe rilanciarlo. Peccato che dopo alcuni mesi non ha ancora avviato alcuna produzione.

I soldi delle consulenze dorate deriverebbero dal fondo di 50 milioni – 45 mila euro per ciascun lavoratore fatto rientrare in fabbrica – lasciato da Whirlpool. Cifra che dovrebbe servire per reindustrializzare lo stabilimento dopo la chiusura e che intanto andrebbero a ingrossare il conto in banca dei manager:  Da qui l’ira degli operai: “Sono cifre vergognose”

Produzione ferma: la Ventures doveva avviare la produzione di robot per la pulizia dei pannelli solari, di biciclette elettriche, di giochi per i bambini. Ma nulla si muove e al lavoro sono rientrati solo 187 dipendenti su 413.

Rappresentanti di sindacati e lavoratori domani protesteranno a Roma, sotto la sede del ministero dello Sviluppo economico. Il prossimo 23 ottobre, infine, si terrà un tavolo di confronto tra “Mise”, azienda e sindacati.

Leggi anche

19/10/2019

E’ morto il bimbo di 3 anni colpito da un vaso – Si è spento al Regina Margherita

Si è spento all’ospedale Regina Margherita di Torino il bambino di appena tre anni rimasto schiacciato […]

leggi tutto...

19/10/2019

Successo per la cena solidale in favore del Gruppo Abele di Don Ciotti, nella magica cornice della Certosa 1515

Grande successo per la cena solidale alla Certosa 1515 di Avigliana. Lungo la strada che porta […]

leggi tutto...

19/10/2019

“Marocchino di m….!” – Nuova aggressione razzista a Torino, pestato perché la pallina della figlia colpisce una bimba

Ancora un’aggressione di stampo razzista a Torino. L’episodio è accaduto davanti all’Ipercoop di via Livorno. Un […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy