Esplosione palazzina: salgono a tre le vittime fra i vigili del fuoco

05/11/2019

CONDIVIDI

Tre i feriti: due vigili del fuoco e un carabiniere

Sale a tre vittime il tragico bilancio dell’esplosione avvenuta questa notte in una cascina a Quargnento, nell’Alessandrino.
I vigili del fuoco hanno ritrovato questa mattina, intorno alle 8, il corpo del loro collega che era rimasto sepolto tra le macerie.
Estratto ancora vivo dalle macerie un carabiniere.

I nomi delle vittime: Matteo Gastaldo, 46 anni, Marco Triches 38 e Antonio Candido 32 anni. I primi due sono originari di Alessandria, il terzo di Reggio Calabria.

Si indaga sulla pista dolosa: all’interno della cascina, disabitata, c’era un deposito di bombole del gas.

Coinvolte nell’esplosione un’ insieme di case in via San Francesco d’Assisi, poco distante dal bivio per Fubine. In queste ore si continua a lavorare per rimuovere i detriti.  Si sta dirigendo sul posto anche il comandante nazionale dei vigili del fuoco Dattilo

Pompieri e militari erano arrivati nella palazzina dopo una prima deflagrazione, intorno alla mezzanotte. Poi la seconda esplosione piu’ potente che ha causato tre morti fra i pompieri. Tre i feriti: due vigili del fuoco e un carabiniere ricoverati dal 118 in codice rosso.

Leggi anche

17/02/2020

Calci e pestoni ad uno scolaro disabile – Maestra sospesa

Seconda l’accusa il bimbo è stato piu’ volte spintonato, trascinato, oppure allontanato anche per una semplice […]

leggi tutto...

17/02/2020

“Grazie per aver aiutato la mia mamma!” – Il regalo di una bimba alla Polizia dopo l’arresto del padre violento

E’ pomeriggio e nella sala d’attesa del Commissariato Mirafiori, a Torino, c’è un po’ da attendere: […]

leggi tutto...

17/02/2020

Maxi concorso del Comune di Torino, via alle selezioni – 15mila candidati

Inizieranno a breve le pre-selezioni del maxi concorso del Comune di Torino per i 100 nuovi […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy