Evasa a Torino una donna – Ha ucciso il marito tre anni fa

09/10/2019

CONDIVIDI

Aveva raccontato di essere stata comprata a 14 anni

Assunta Casella, 60 anni, condannata a 21 anni per l’omicidio del marito Severino Viora, avvenuto a Paroldo in provincia di Cuneo nel giugno del 2016, è evasa dagli arresti domiciliari a Torino.

I carabinieri si sono presentati nella struttura alla periferia del capoluogo piemontese, dove la donna scontava la pena e non l’hanno trovata.
Quello di Assunta Casella era stato un caso che aveva fatto scalpore: la donna aveva raccontato, durante il processo, di essere stata comprata a 14 anni per 500 mila lire dal marito, più anziano di lei di vent’anni.
Dall’uomo avrebbe subito 45 anni di maltrattamenti e anche l’obbligo di prostituirsi. Lunedì scorso la Cassazione ha reso definitiva la condanna: “Ha rigettato il ricorso e attendiamo le motivazioni. L’ho incontrata l’ultima volta venerdì mattina e da due giorni non abbiamo più notizie di lei”, ha dichiarato all’Ansa l’avvocato Chiaffredo Peirone, di Saluzzo, che difende la donna insieme al collega Giuseppe Caprioli.

Leggi anche

19/10/2019

E’ morto il bimbo di 3 anni colpito da un vaso – Si è spento al Regina Margherita

Si è spento all’ospedale Regina Margherita di Torino il bambino di appena tre anni rimasto schiacciato […]

leggi tutto...

19/10/2019

Successo per la cena solidale in favore del Gruppo Abele di Don Ciotti, nella magica cornice della Certosa 1515

Grande successo per la cena solidale alla Certosa 1515 di Avigliana. Lungo la strada che porta […]

leggi tutto...

19/10/2019

“Marocchino di m….!” – Nuova aggressione razzista a Torino, pestato perché la pallina della figlia colpisce una bimba

Ancora un’aggressione di stampo razzista a Torino. L’episodio è accaduto davanti all’Ipercoop di via Livorno. Un […]

leggi tutto...