Folle ubriaco aggredisce moglie e tenta di uccidere con l’ascia sorella e vicina di casa

CONDIVIDI

Tornato a casa ubriaco ha insultato e minacciato per l’ennesima volta la moglie.
Poi, in preda ad una furia folle e omicida, ha preso un’ascia e ha tentato di uccidere la sorella della moglie e la vicina di casa, arrivate in soccorso della donna.

Un romeno di 39 anni è stato arrestato dai carabinieri per tentato omicidio.
È successo ieri sera a Carmagnola. L’uomo, visibilmente ubriaco, ha aggredito la compagna che, spaventata, ha chiesto aiuto.
E’ arrivata la cognata e una vicina di casa.. A quel punto l’uomo ha afferrato un’ascia che teneva in un angolo della casa e ha tentato di colpirla. Il romeno ha iniziato a inseguire anche lei, arma in pugno, prima che decidesse di scappare per l’arrivo dei carabinieri.
Il folle ha tentato di disfarsi dell’ascia buttandola sotto una macchina parcheggiata, ma l’arma è stata recuperata dai militari.

L’uomo è stato catturato dopo un breve inseguimento.

Leggi anche

26/03/2019

Occupazione ex scuola di Barriera – Sciretti (Lega): “Intervenire subito, 6° circoscrizione non sia ricettacolo di tutti i problemi”

“La sesta circoscrizione non sia ricettacolo di tutti i problemi della Città di Torino”. L’occupazione dell’ex […]

leggi tutto...

26/03/2019

Occupazione Anarchici, le reazioni: “Nuovo Asilo non deve passare la notte o lo Stato perde braccio di ferro con anarchici”

L’occupazione della scuola Salvo D’Acquisto in via Tollegno a Torino accende nuove preoccupazioni sul territorio. Gli […]

leggi tutto...

26/03/2019

“L’Asilo Occupato è tornato” Gli anarchici occupano la scuola ex Salvo D’Acquisto “Pronti a lottare”

Con uno striscione appeso fuori dalla struttura gli anarchici hanno spiegato in una frase le loro […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy