Formazioni ufficiali di Chievo-Torino. Speranze in Belotti, accanto a lui Edera

30/09/2018

CONDIVIDI

Mazzarri vuole i 3 punti sul campo del Chievo Verona

Ritorna il campionato per il Torino a caccia di quei tre punti che mancano ormai da troppo tempo. Con un inizio che non è esagerato definire stentato, il Toro si ritrova ora al 13° posto, a pari merito con altre delusioni, come Milan (una gara in meno) e Atalanta. A 6 punti in classifica troviamo anche il Cagliari che ha già giocato ieri contro l’Inter perdendo 2-0.
Troppo poco per un Torino ambizioso, costruito dal presidente Urbano Cairo per competere per la zona Europa League.

E’ necessario iniziare a rimpolpare la classifica attraverso le vittorie. E l’occasione sono i prossimi due turni certamente non proibitivi per i granata contro le ultime due forze del campionato.
Si comincia oggi pomeriggio, alle ore 15, al Bentegodi, contro il Chievo Verona.

Venerdì sera il secondo impegno al Grande Torino contro il Frosinone.

Puntare ad ottenere i 6 punti nei due match per il Toro è un obbligo. Soriano tornerà oggi nella formazione iniziale: agirà alle spalle di Belotti e del talento Edera.

Davanti a Sirigu la classica difesa a 3, composta da Izzo, Nkoulou, Moretti. Centrocampo da destra a sinistra: De Silvestri, Meite, Rincon, Aina.
Ancora fuori Zaza e speranze riposte nel Gallo Belotti che deve ricominciare a segnare con continuità e tornare ad essere l’arma per il salto di qualità del Torino targato Mazzarri.

Ecco le formazioni ufficiali:

CHIEVO (4-3-2-1): Sorrentino; Cacciatore, Rossettini, Barba, Depaoli; N. Rigoni, Radovanovic, Giaccherini; Birsa, Leris; Djordjevic. A disposizione: Semper, Seculin, Bani, Tanasijevic, Bostjan, Jaroszynski, Kiyine, Hetemaj, Pucciarelli, Pellissier, Stepinski, Meggiorini. Allenatore: D’Anna

TORINO (3-4-2-1): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Moretti; De Silvestri, Meite, Rincon, Aina; Soriano, Edera; Belotti. A disposizione: Ichazo, Rosati, Bremer, Djidji, Baselli, Berenguer, Parigini, Lukic, Damascan, Falque, Zaza. Allenatore: Mazzarri.

Leggi anche

07/12/2018

Orge per curare le donne – In carcere l’anziano ‘santone’ di Torino

E’stato condannato dalla quarta sezione penale del tribunale di Torino a dieci anni e undici mesi […]

leggi tutto...

07/12/2018

Addio Gigi Radice, fra gli allenatori più importanti della storia del Torino

E’scomparso all’età di 83 anni dopo una lunga malattia Gigi Radice, uno degli allenatori più importanti […]

leggi tutto...

07/12/2018

M5S su corteo No Tav: “Domani scenderemo in piazza con 50.000 amici”

“La nostra partecipazione è un gesto di trasparenza e onestà verso la cittadinanza, con cui sottolineiamo […]

leggi tutto...