Gancia (Lega) su Tav – “L’analisi costi -benefici ha esito scontato. Una vergognosa beffa per i cittadini”

14/01/2019

CONDIVIDI

"Anche i sassi erano in grado di capire che il verdetto era già scritto"

Dopo il flash mob per il Sì Tav che ha radunato quasi 30.000 persone in piazza Castello, il dibattito sui favorevoli e contrari alla Torino-Lione  si accende di nuove polemiche.Politicamente significativa è stata la presenza in piazza della Lega, che si smarca dal Movimento 5 Stelle e si colloca apertamente sul fronte del Sì, al punto da chiedere il referendum qualora l’analisi costi benefici del progetto dia esito negativo.
L’esito però appare alquanto scontato, anche se una comunicazione ufficiale da parte del ministro dei Trasporti Toninelli avverrà soltanto a fine mese.

Su questo punto il capogruppo della Lega Nord in consiglio regionale Gianna Gancia commenta:

“Fin dal primo giorno avevo facilmente predetto che l’analisi costi-benefici commissionata dai 5 Stelle avrebbe portato ad un secco no alla Tav. Anche i sassi erano in grado di capire che il verdetto era già scritto dal principio – dichiara Gancia – “In questi mesi, attraverso una strumentalizzazione politica a dir poco sgradevole, si è solo cercato di prendere in giro i cittadini. Il tentativo di farsi beffa dei piemontesi in questo modo è vergognoso”

Leggi anche

22/03/2019

Ancora roghi e devastazione – Brucia una riserva naturale, fiamme alte dieci metri

E’ ancora emergenza incendi in queste ore: fiamme alte una decina di metri stanno distruggendo la […]

leggi tutto...

22/03/2019

Valore immobili a Torino– Crolla prezzo case a Madonna di Campagna e Lucento. Male anche San Salvario

Nel 2018 è aumentato il numero del le zone con differenze in termini di valori percentuale […]

leggi tutto...

22/03/2019

Allarme siccità nei campi – In grave crisi grano, orzo e foraggio

La lunga assenza di piogge è ormai un incubo per i campi piemontesi. L’allarme siccità continua: […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy