GdF – Sequestrati 450.000 capi di biancheria intima a commercianti cinesi

19/02/2018

CONDIVIDI

Più di 450.000 gli articoli sequestrati per falso 'Made in Italy'

Operazione della Guardia di Finanza di Torino, iniziata in un negozio del quartiere Madonna di Campagna.

Le Fiamme Gialle hanno scoperto migliaia di capi contraffatti, presentati come prodotti Made in Italy, ma realizzati in Cina.

Sulle etichette e sugli imballi le indicazioni merceologiche garantivano l’origine italiana dei prodotti e l’ottima qualità dei tessuti. Ma era tutto falso.
Le indagini si sono poi allargate ad Agrate Brianza e a Cernusco sul Naviglio, in Lombardia, dove sono stati perquisiti gli 8 depositi dove la merce contraffatta veniva stoccata.

In totale sono più di 450.000 gli articoli sequestrati per un valore di alcuni milioni di euro.

Quattro imprenditori cinesi sono stati denunciati per frode in commercio e multati per migliaia di euro.

Leggi anche

19/11/2018

Denunciato dentista – Proponeva prezzi molto vantaggiosi ma era abusivo

Era già stato denunciato alcuni mesi fa per lo stesso motivo ma aveva ripreso ad esercitare […]

leggi tutto...

19/11/2018

Black Friday – Inizia l’“orgia” dei consumi. A Torino sconti in anticipo, ma non tutti sono d’accordo

Per godere degli sconti che sanciscono la grande abbuffata commerciale del Black Friday non è necessario […]

leggi tutto...

19/11/2018

Cadavere in decomposizione in aperta campagna – L’orribile scoperta di un passante, i carabinieri indagano

Nella mattinata di ieri, domenica 18 novembre, un uomo residente a Collegno passeggiava come sua abitudine […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy