Giardini della Reggia di Venaria – Il capolavoro è fra i 10 parchi più belli d’Italia

11/07/2019

CONDIVIDI

Un’esperienza unica per il visitatore

I Giardini della Reggia di Venaria,  capolavoro paesaggistico e architettonico de nostro territorio, conquista la finale del concorso 2019 indetto dal network del Parco Più Bello d’Italia.

Sono dieci i parchi approdati alla finale per aggiudicarsi l’ambito Premio nazionale: il comitato scientifico ha inserito i Giardini della Reggia fra le eccellenze nazionali, parchi e i giardini pubblici e privati visitabili nel nostro Paese.
Il Concorso “Il Parco più Bello” è un’iniziativa dell’architetto Leandro Mastria, Presidente della Segreteria Organizzativa, con il Patrocinio del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, del Ministero dell’Ambiente, dell’UNESCO, dell’ACI e con l’adesione del FAI (Fondo per l’Ambiente Italiano), e dell’AIAPP (Associazione Italiana di Architettura del Paesaggio). Il Comitato Scientifico è composto da sei esperti del settore.

La Reggia di Venaria, capolavoro paesaggistico e architettonico, è anche Patrimonio mondiale dell’Umanità dell’Unesco.

Il giardino è composto dal Parco Basso con il Giardino delle Sculture Fluide di Giuseppe Penone ed il Potager Royal; il Parco Alto con il giardino a Fiori, il Roseto, il Gran Parterre juvarriano: un’invidiabile unione fra antico e moderno, fra insediamenti archeologici e opere contemporanee capaci di ammaliare il visitatore.

Un’esperienza unica, che è circondata dall’ulteriore bellezza dei boschi del Parco La Mandria e dalla catena montuosa delle Alpi.

I Giardini della Reggia di Venaria: un capolavoro del territorio che tutto il mondo ci invidia

Leggi anche

16/07/2019

8 Gallery ancora più grande – Restyling del ‘colosso’ da 7 milioni di visitatori l’anno

I lavori di restyling renderanno ancora più grande l’8 Gallery, un colosso del commercio a Torino […]

leggi tutto...

16/07/2019

Armi neonazi – Salvini choc: “Volevano uccidermi’

Dopo il sequestro delle armi a gruppi neonazisti del Nord Italia compiuto dalla Digos di Torino, […]

leggi tutto...

16/07/2019

Innovazione al Museo Egizio – Per la prima volta si annusano i profumi dell’Antico Egitto

La tomba di intatta di Kha e Merit fu scoperta nel lontano 1906 da Ernesto Schiaparelli, […]

leggi tutto...