Ha confessato il colpevole dell’esplosione che ha ucciso i pompieri – Indagata anche la moglie

09/11/2019

CONDIVIDI

All'uomo è stato contestato l’omicidio plurimo

Era nell’aria. E nella notte ha confessato Giovanni Vincenti, il proprietario della cascina esplosa di Quargnento (Alessandria), responsabile dell’esplosione in cui sono morti tre vigili del fuoco.

L’uomo, fortemente indebitato ha causato l’attentato per frodare l’assicurazione.
Vincenti, al termine di un interrogatorio durato dieci ore dai carabinieri, è crollato. Nella corso della conferenza stampa in corso di stamane, il procuratore capo di Alessandria Cieri ha fornito alcuni dettagli. E’ stata esclusa nell’uomo la volontà di uccidere, Vincenti voleva solo danneggiare la cascina.
Ma all’uomo è stato contestato l’omicidio plurimo dal momento che non ha avvertito i soccorritori della presenza delle 5 bombole di gas. Il timer rtitovato nella cascina è stato acquistato in un negozio di Alessandria A casa dell’uomo è stato trovato il libretto di istruzioni
Indagata a piede libero la moglie Antonella Patrucco, in concorso.

Leggi anche

19/11/2019

La Regione Piemonte taglia Irap e Bollo Auto – I provvedimenti

Importanti misure della Regione Piemonte, che esenta dal Bollo Auto per tre anni coloro che vendono […]

leggi tutto...

19/11/2019

Ragazza di 20 anni, insospettabile pusher – Nascondeva droga fra il rossetto e il fard, arrestata

Durante alcuni servizi di controllo del territorio, gli agenti del Commissariato di Rivoli hanno notato in […]

leggi tutto...

18/11/2019

Guerra al gioco illegale – Multe a raffica a Torino per 280.000 euro

Nei giorni scorsi, il personale della Divisione PAS della Questura di Torino, della Squadra Mobile, dei […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy