I Macchiaioli. Arte italiana verso la modernità – L’importante mostra alla Gam di Torino

11/07/2018

CONDIVIDI

"La mostra darà ai visitatori la possibilità di ammirare i capolavori assoluti della pittura macchiaiola"

Oltre 80 opere provenienti da importanti musei italiani ma anche da enti e collezioni private saranno ospitate negli spazi di via Magenta.“I Macchiaioli. Arte Italiana verso la modernità” è l’importante mostra d’autunno della Galleria d’Arte Moderna e racconta l’esperienza iniziale e quella più fortunata della pittura macchiaiola: il periodo che va dalla sperimentazione degli anni Cinquanta dell’Ottocento ai capolavori degli anni Sessanta, fino al 1870. La mostra è organizzata da Fondazione Torino Musei, Gam e 24 Ore Cultura, curata da Cristina Acidini e Virginia Bertone.

Così spiega l’assessora alla Cultura Francesca Leon, presentando l’importante appuntamento torinese:

“I Macchiaioli.Arte italiana verso la modernità” sarà la mostra che verrà allestita alla GAM Torino dal 26 ottobre 2018 al 24 marzo 2019 con oltre 80 opere provenienti dai più importanti musei italiani, enti e collezioni private, in un racconto artistico sulla storia del movimento, dalle origini al 1870, con affascinanti confronti con i loro contemporanei italiani. La coraggiosa sperimentazione della “macchia” ha portato ad un’arte italiana “moderna”, che ebbe proprio a Torino la sua prima affermazione alla Promotrice delle Belle Arti nel maggio del 1861.Negli anni della sua proclamazione a capitale del Regno d’Italia Torino visse una stagione di particolare fermento culturale.È proprio a questo periodo che risale la nascita della collezione civica d’arte moderna – l’attuale GAM – che aveva il compito di documentare l’arte allora contemporanea. La mostra darà ai visitatori la possibilità di ammirare i capolavori assoluti della pittura macchiaiola sottolineando il dialogo che ha unito gli artisti di varie parti d’Italia nella ricerca verso la modernità”.

L’ immagine in copertina è a firma Silvestro Lega: Una veduta in Piagentina 1863

Leggi anche

11/12/2018

Chiuso dalla Polizia Kebab di via Nizza

E’ stato notificato al titolare del locale “Sa Diego Turkisk Kebab Pizza” di via Nizza, il […]

leggi tutto...

11/12/2018

Rapina nella discoteca di via Sacchi- Arrestati due marocchini

Un diciannovenne e un diciassettenne di origini marocchine, regolarmente residenti in Italia, sono stati arrestati dal […]

leggi tutto...

11/12/2018

Alta Velocità – Nuova Stazione a Chivasso: “La Regione non perda tempo”

“A che punto è il progetto della fermata dell’alta velocità a Chivasso?”: così Benito Sinatora, consigliere […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy