I numeri del Progetto Medusa, controllo campo nomadi di Torino – Arresti e oltre 1500 identificati

CONDIVIDI

Dall’inizio dell’anno sono 95 i controlli straordinari disposti dal Questore Messina nell’ambito del progetto Medusa, anche allo scopo di prevenire l’odioso fenomeno delle truffe agli anziani.

Numerosi i servizi eseguiti presso i campi nomadi di Torino: via Lega 50, Strada dell’Aeroporto 235, via Germagnano, Corso Unione Sovietica, più quello di Ivrea alle Cascine Forneris).

Sono oltre 700 gli operatori impiegati,i della Polizia di Stato appartenenti all’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, alla Squadra Mobile, al Reparto Prevenzione Crimine, al Reparto Mobile di Torino, nonché ai Commissariati Madonna di Campagna, Mirafiori, Barriera Milano ed Ivrea.

Questa attività operativa ha portato complessivamente all’identificazione di oltre 1500 persone e la denuncia a piede libero di 15 soggetti.
800 i veicoli controllati, 22 dei quali sono stati sottoposti a sequestro; 45 le infrazioni al codice della strada rilevate. L’attività espletata concorre con l’azione repressiva che ad oggi, nell’ambito del succitato progetto, ha portato all’arresto di 19 persone ed alla scoperta di oltre 60 casi.

Leggi anche

19/11/2018

Denunciato dentista – Proponeva prezzi molto vantaggiosi ma era abusivo

Era già stato denunciato alcuni mesi fa per lo stesso motivo ma aveva ripreso ad esercitare […]

leggi tutto...

19/11/2018

Black Friday – Inizia l’“orgia” dei consumi. A Torino sconti in anticipo, ma non tutti sono d’accordo

Per godere degli sconti che sanciscono la grande abbuffata commerciale del Black Friday non è necessario […]

leggi tutto...

19/11/2018

Cadavere in decomposizione in aperta campagna – L’orribile scoperta di un passante, i carabinieri indagano

Nella mattinata di ieri, domenica 18 novembre, un uomo residente a Collegno passeggiava come sua abitudine […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy