Il cuore Toro non basta – Al 90′ arriva la beffa con un gioiello di Dzeko

19/08/2018

CONDIVIDI

Buona la prova granata. Dubbi per un fallo in area ai danni di Iago Falque

Partita intensa e a tratti divertente fra Torino e Roma. I granata scendono in campo senza l’ultimo colpo di mercato Simone Zaza, che assiste a tutto il match dalla panchina, non ancora considerato pronto dal tecnico Mazzarri.
I granata tengono bene il campo contro una squadra sicuramente più forte tecnicamente, giunta al Grande Torino con la piena intenzione di imporre il proprio gioco e portare casa i tre punti, rispondendo in questo modo alle vittorie di ieri di Juventus e Napoli.

Ne è uscita una partita a ritmi alti, a tratti spettacolare: il Torino non ha pensato soltanto difendersi, ma più volte ha provato a ripartire di rimessa, grazie soprattutto agli spunti di Iago Falque e di Baselli.

Ancora indietro di condizione il Gallo Belotti, che ha comunque combattuto per 90 minuti senza tuttavia risultare incisivo. La Roma ha colpito due pali esterni, uno con Kolarov a inizio primo tempo, il secondo con Dzeko al 20′. Al 39′ traversa di Rincon con una grande conclusione ravvicinata. Ancora il Cigno di Sarajevo ha colto un palo pieno all’80’ con un colpo di testa.
La partita è stata decisa da una bellissima gicata del duo Kluivert- Dzeko. Il figlio dell’olandese Patrick di rossonera memoria entra in campo al 70′ e mette subito in luce importanti doti, di velocità e qualità. Da un suo affondo sulla destra nasce il cross che trova l’eleganza e la classe di Edin Dzeko, che batte Sirigu con un piatto al volo angolatissimo.
Prima della rete romanista, sono vibranti le proteste di Mazzarri per un dubbio episodio in area ai danni di Iago Falque. Nell’occasione Mazzarri è stato espulso.
Finisce 0-1, ma è buona prova per il Torino contro un avversario più forte. La gara è stata decisa proprio allo scadere dalla prodezza di un singolo, ma il Torino ha dimostrato di avere già una discreta solidità. La qualità in campo sarà aumentata dagli innesti di Soriano e Zaza,  ma il calendario in salita non finisce: domenica 26 giugno, alle 20,30 i granata sono di scena a San Siro per un altro match dall’alto coefficiente di difficoltà contro l’Inter.

Questo il tabellino del match:

TORINO-ROMA 0-1
(primo tempo 0-0)
MARCATORE Dzeko al 44′ s.t.
TORINO (3-5-2) Sirigu; Izzo (dal 34′ s.t. Bremer), Nkoulou, Moretti; De Silvestri (dal 26′ Ola Aina), Baselli, Rincon (dal 41′ s.t. Soriano), Meité, Berenguer; Iago Falque, Belotti. (Ichazo, Rosati, Lukic, Ljajic, Damascan, Parigini, Djidji, Zaza, Ferigra). All.: Mazzarri.
ROMA (4-3-3): Olsen; Florenzi, Manolas, Fazio, Kolarov; Strootman, De Rossi, Pastore (dal 31′ s.t. Schick); Under (dal 25′ s.t. Kluivert), Dzeko, El Shaarawy (dal 15′ s.t. Cristante) (Fuzato, Mirante, Karsdorp, Lorenzo Pellegrini, Juan Jesus, Zaniolo, Schick, Marcano, Santon, Coric). All.: Di Francesco.
ARBITRO Di Bello di Brindisi.

Leggi anche

20/09/2018

La battaglia ai lavavetri continua – Un centinaio identificati e multati

Continuano le operazioni della Polizia Municipale per contrastare il fenomeno dei lavavetri: dall’inizio dell’anno sono 109 […]

leggi tutto...

20/09/2018

Telenovela olimpica senza fine – Chiamparino “Riprendiamo i discorsi su candidatura Torino”

Quella sulla candidatura italiana ai Giochi olimpici invernali del 2026 sembra una telenovela che non ha  […]

leggi tutto...

20/09/2018

Spaccata all’auto e fuga dalla Polizia – La delinquenza non si ferma in periferia

Nuovo episodio di criminalità in zona Madonna di Campagna, periferia di Torino, dove casi di questo […]

leggi tutto...