Il grattacielo ex Rai resta abbandonato – Prezzo alto è l’asta va deserta

16/10/2019

CONDIVIDI

Il colosso resta abbandonato in via Cernaia

Sono ormai 5 gli anni di abbandono per il grattacielo ex Rai di via Cernaia.

Un lustro è trascorso senza acquirenti per una struttura nel centro città che necessita di investimenti importanti per la ristutturazione e la bonifica dall’amianto.

Ieri sono scaduti i termini per presentare le offerte.  Ma nessun investitore si è fatto avanti per un’asta che partiva da un valore di 7 milioni di euro.

Una brutta notizia che rende vani gli ultimi sforzi di Rai e Comune, che negli ultimi due anni hanno messo in campo un grande impegno per trovare investitori interessati a rilevare l’edificio con l’obiettivo di trasfromarlo in un albergo o in una nuova struttura ricettiva per la città.

Eppure alcuni privati nei mesi scorsi avevano manifestato interesse per la struttura ed effettuato sopralluoghi a Torino. Ma una base d’asta forse troppo alta, associata alla situazione precaria della struttura, abbandonata dal 2014, e ai rilevanti costi per le bonifiche, non ha incoraggiato gli investitori.
E il colosso resta abbandonato in via Cernaia.

Questo, intanto, il comunicato della Rai, diffuso ieri.

“Dopo l’asta per la vendita del grattacielo di via Cernaia, andata deserta, la Rai, d’accordo con il Comune di Torino, presenterà a breve un nuovo bando. Una decisione presa congiuntamente anche in considerazione dell’interesse già manifestato da grandi società internazionali per un immobile che fa parte della storia della città. Nel bando saranno previste nuove condizioni che Rai e Comune di Torino si augurano possano portare a una soluzione positiva quanto definitiva”.

Leggi anche

15/11/2019

A Torino il primo Festival del Vermouth – Degustazioni aperte a tutti

Si svolge a Torino il primo ‘festival’ del Vermouth. Degustazioni aperte al pubblico sabato 16 novembre […]

leggi tutto...

15/11/2019

Ronaldo -Sarri, lo scontro è aperto. Il portoghese “Io sto benissimo” e fa tripletta in Nazionale

Ma quali “piccoli acciacchi”? E stato l’allenatore bianconero Maurizio Sarri a parlare di piccoli guai fisici […]

leggi tutto...

15/11/2019

Arrestato noto nutrizionista di Torino – Prescriveva antidepressivi a scopo dimagrante

E’ stato arrestato ieri, giovedì 14 novembre, a Torino il noto nutrizionista Claudio Saluzzo, il cui […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy