Il ladro è stato ucciso alle spalle dal tabaccaio mentre fuggiva – L’esito dell’autopsia

11/06/2019

CONDIVIDI

Confermata per questa sera una fiaccolata di solidarietà al tabaccaio organizzata dai commercianti della città.

Il colpo mortale sparato dal tabaccaio è arrivato dal balcone di casa. Così è morto Ion Stavila, il moldavo di 24 anni ucciso nella notte tra giovedì e venerdì a Pavone Canavese, mentre fuggiva dopo un furto ad una tabaccheria.
E’ quanto è emerso dall’autopsia, eseguita oggi dal medico legale Roberto Testi, che contraddice dunque la ricostruzione del tabaccaio, Franco Iachi Bonvin.
L’uomo non sarebbe sceso in cortile durante il furto e lo sparo non sarebbe avvenuto a seguito di una colluttazione con i ladri.

La ferita sul petto del moldavo, secondo l’autopsia, non è il foro di ingresso, ma quello d’uscita del proiettile.
Franco Ianchi Bonvin è indagato per eccesso colposo di difesa e verrà ascoltato nuovamente dal procuratore di Ivrea, Giuseppe Ferrando.
Confermata per questa sera una fiaccolata di solidarietà al tabaccaio organizzata dai commercianti della città.

Leggi anche

24/06/2019

Ancora innovazione a Torino – Laboratorio ricostruisce volti in 3D alla Città della Salute

Metodiche di intervento innovative e all’avanguardia  sono sperimentate alla Città della Salute di Torino, all’interno di  […]

leggi tutto...

24/06/2019

Nosiglia annuncia: “Diocesi di Torino pronta ad accogliere i migranti SeaWatch”

Intervento del monsignor Cesare Nosiglia sul caso Seawatch. Al termine della messa odierna, nel giorno della […]

leggi tutto...

23/06/2019

Frana minaccia A5, scoppia la polemica “Inaccettabile il comportamento della società autostradale”

Incontro ieri mattina fra il vicesindaco della Città metropolitana di Torino Marco Marocco e sindaci dei […]

leggi tutto...