Incendi – Una notte tragica, decine di case evacuate, sfollati ed emergenza nel Torinese

14/03/2019

CONDIVIDI

Da ieri è tornato in vigore in regione lo stato di massima pericolosità per il rischio di incendi boschivi

E’ stata una notte di paura nel Torinese: le fiamme a causa del forte vento hanno ripreso vigore in Val di Lanzo. Il vasto incendio ha pericolosamente avvicinato decine di case. Numerose le abitazioni evacuate a Givoletto e duro lavoro questa notte per le squadre dei vigili del fuoco coadiuvati dagli aib, i volontari antincendio boschivi.
Roghi domati nella notte Valdellatorre ma le fiamme sono continuate a Givoletto dove diverse case sono state evacuate in via Borgonuovo.
Le parole della sindaca del paese Azzurra Mulatero sono di allarme: “Una notte tragica, una decina di case evacuate nel nostro comune e ordinanze ancora attive fino al momento in cui i vigili del fuoco non daranno il via libera per revocarle”.
Gli sfollati hanno trascorso la notte in un punto di accoglienza nel salone polivalente.

Nuovi roghi anche nella bassa valle di Lanzo, tra Cafasse, Corio e Monasterolo dove le fiamme, ove nelle ore notturne sono state condotte le operazioni di numerose squadre: due unità del comando avanzato dei vigili del fuoco e i volontari Aib.

Dopo più di un mese di siccità e raffiche di vento fortissimo che ieri in Piemonte si sono avvicinate ai 100 kmh è tornato in vigore in regione lo stato di massima pericolosità per il rischio di incendi boschivi

Leggi anche

24/05/2019

Volerà ancora la mongolfiera di Torino “Siamo ottimisti, la renderemo ancora più bella”

Forse la mongolfiera di Borgo Dora non dirà il suo addio definitivo a Torino, come ormai […]

leggi tutto...

24/05/2019

Investita costretta a partorire – La neonata ha aperto gli occhi “Segnali di miglioramento”

Le notizie dall’ospedale Sant’Anna di Torino si possono considerare positive, ma per una quadro più chiaro […]

leggi tutto...

24/05/2019

Bimbo morto all’ospedale – I genitori indagati per infanticidio

Non sembra reggere la versione data dalla madre e il compagno sulla caduta dal letto che […]

leggi tutto...