Inps e Inail- Pronto il commissariamento del nuovo governo. Addio a Tito Boeri

05/01/2019

CONDIVIDI

Nel testo è presente anche la norma che cambia la governance di Inps e Inail

E’ormai pronta la riforma di Inps e Inail prevista dal nuovo governo: un provvedimento che passerà per un commissariamento dei due istituti e per il ritorno del Consiglio di amministrazione.

Il governo M5S-Lega sarebbe infatti pronto a inserire questa norma nel decreto che istituisce sia la “quota 100” che il reddito di cittadinanza.
Nel testo è presente anche la norma che cambia la governance di Inps e Inail, che passerà da un’amministrazione semicommissariale al ritorno del consiglio di amministrazione.

Si dovrà quindi nominare i due cda e il governo avrebbe ora intenzione di prendere tempo e nominare due commissari per la sostituzione di Tito Boeri all’Inps, una poltrona che scadrà a breve, il 16 febbraio. e Massimo De Felice che ha un mandato riconfermato dall’ex presidente del Consiglio Matteo Renzi e che durerà fino al novembre 2020

Leggi anche

14/11/2019

Reddito di cittadinanza a Torino – E’ la città del Nord che ne beneficia di piu

Sono arrivati dal Ministero gli elenchi dei nominatavi delle persone che hanno diritto al reddito di […]

leggi tutto...

14/11/2019

Sequestrato il grande carico delle feste – Marijuana per lo spaccio di Natale, trovati 72 kg

Un po’ come accade alle grandi catene di distribuzione, anche il mercato della droga ha le […]

leggi tutto...

14/11/2019

Marocchino tenta di investire la figlia che veste ‘troppo occidentale’ – Chiesti 13 anni di carcere

Tredici anni di reclusione sono stati chiesti per El Mustafa Hayan, 53enne di origine marocchina che […]

leggi tutto...