Italiaonline, sciopero in tutte le sedi – L’adesione è massiccia

07/03/2018

CONDIVIDI

A Torino il presidio si svolge davanti alla sede legale della società in corso Mortara

I sindacati avevano annunciato una protesta massiccia in seguito alla chiusura della sede Seat di Torino. E questa è avvenuta, davanti a tutte le sedi.
Dopo la comunicazione del piano industriale dell’azienda delle Pagine Gialle che non prevede futuro a Torino, anche la sindaca Appendino aveva definito “vergognoso” l’atteggiamento dei vertici di ItaliaOnline per aver ignorato le richieste di incontro avanzate in tempi utili da lei e dal Presidente della Regione Sergio Chiamparino.

Oggi lo sciopero previsto dei lavoratori, con assemblee davanti a tutte le sedi.

Nel capoluogo piemontese il presidio si svolge davanti alla sede legale della società in corso Mortara.

“E’ massiccia l’adesione dei lavoratori” – questo il commento dei sindacati, mentre l’azienda ha ribadito la volontà di chiusura della sede torinese e i 241 trasferimenti a Milano.

Intanto, il cda dell’azienda per l’approvazione del piano di riorganizzazione è stato fissato in data 15 marzo. Il giorno dopo è in agenda un incontro al Ministero per lo Sviluppo Economico

Leggi anche

14/12/2018

508 mila euro contro la povertà – Ecco il piano regionale in Valle d’Aosta

Il Piano regionale attivo fino al 2020 si muove su diversi ambiti: prosecuzione dell’esperienza dell’emporio solidale […]

leggi tutto...

14/12/2018

“Il progetto di Torino per l’Atp Finals? E’ il migliore possibile”

La città di Torino è stata inserita fra le 5 città candidate a ospitare le Atp […]

leggi tutto...

14/12/2018

Dichiarò “I gay sono contro natura” – Medico condannato a Torino

E’ stato condannato il medico di 65 anni Silvana De Mari, imputata per diffamazione ai danni […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy