Juve: brutta sconfitta contro la Spal – La festa scudetto è rimandata

13/04/2019

CONDIVIDI

La Spal vola a + 7 dall'Empoli che occupa il tez'ultimo posto in classifica

Amarezza per i tifosi bianconeri giunti numerosi a Ferrara per la partita che poteva regalare alla Juventus lo scudetto con 6 giornate di anticipo: un record per il campionato italiano.

Ma una possibilità per la Juventus di ottenere il record esiste ancora: qualora il Napoli non facesse bottino pieno domani a Verona contro il Chievo la Juve conquisterebbe matematicamente lo scudetto, l’ottavo consecutivo.
Quella di oggi, imbottita di giovani (Nicolussi merita una menzione speciale per l’ottimo rendimento) , è stata una Juventus poco incisiva in attacco, che si è spenta del tutto quando a metà ripresa è uscito l’astro nascente Kean, autore del vantaggio bianconero alla mezz’ora del primo tempo. La deviazione del giovane attaccante azzurro sul tiro di Cancelo batte il portiere Viviano: 0-1.
Nella ripresa la Spal, in cerca di pesanti punti per la salvezza, trova il pareggio al 49′: angolo di Fares e colpo di testa perfetto di Bonifazi per l’1-1.
Poi a sorpresa arriva il raddoppio dei padroni di casa: al 74′ Floccari raccoglie palla dopo un’ottima discesa di Murgia, la difende e batte Perin per l’esplosione dello stadio ferrarese.
Finisce così 2-1 per la Spal che vola a + 7 dall’Empoli che occupa il tez’ultimo posto in classifica.
Grande gioia ferrarese e amarezza per i tifosi juventini, che ora dovranno attendere qualche ora o forse una settimana per conquistare l’ottavo scudetto consecutivo.

Leggi anche

20/06/2019

Tragedia nel Torinese – Madre investe la figlia di 2 anni e la uccide

Dramma nella mattinata di oggi a Villarbasse, in provincia di Torino. Per dinamiche ancora da accertare […]

leggi tutto...

20/06/2019

Tir sbaglia manovra e centra un’auto – Traffico nel caos

Ha sbagliato la manovra di svolta da via Graf per imboccare via Pateri, a Nichelino. Un […]

leggi tutto...

20/06/2019

Torino in Europa League – Oggi è il giorno decisivo

Le prossime ore saranno decisive per il futuro granata, almeno quello a breve termine, legato alla […]

leggi tutto...